Nutrizione: questi alimenti che sgonfiano la pancia

[Social_share_button]

Esiste la dieta a pancia piatta! Zoom su questi alimenti che permettono di sgonfiare di sicuro.

1. Erbe aromatiche

Perché?

Le erbe aromatiche hanno una doppia azione molto utile se si sente gonfio e hanno ritenzione idrica: agiscono su entrambi questi problemi. Alcuni, come aneto, aiutano non solo a sgonfiare, ma limitano anche la produzione di gas e quindi il gonfiore. L'erba cipollina è nota per limitare la fermentazione intestinale.

Chi sono?

Prezzemolo, origano, basilico, erba cipollina ... Lasciati andare alle erbe, hanno tutte proprietà utili. La cosa migliore è usarli freschi, ma anche le erbe secche sono efficaci. Non dimenticare di cospargere le tue carni e il pesce ma anche le tue verdure con, per esempio, un po 'di timo o un bouquet di fiori.

Molte spezie possono anche aiutarti a sgonfiare agendo sulla ritenzione idrica. Questo è il caso del cumino ma anche di cannella, cardamomo, coriandolo, noce moscata, paprika e zafferano.

2. le zuppe

Perché?

La zuppa è una miscela di acqua e verdure. Permette di mangiare senza paura poiché è a basso contenuto di calorie. Nessun rischio di ritenzione idrica con zuppa poiché le verdure aiutano a eliminare. Inoltre, la zuppa fornisce una buona idratazione che è essenziale per il corpo per evitare la stitichezza con più azione diuretica.

Chi sono?

Il cibo più ricco di potassio è la zucchina. Poco usato nella zuppa, fornisce ancora fibre e quindi promuove il transito. Altri alimenti questa volta drenando: finocchio e porro che contengono potassio e magnesio. La cipolla può anche essere utile: cotta, è più facilmente digeribile che cruda ed è diuretica.
È tutta una questione di scelta di verdure per zuppa da non gonfiare. Ovviamente dovrebbero essere evitati gli ortaggi che tendono a gonfiarsi e favorire le verdure verdi. Ma dato che di solito causano meno gonfiore durante la cottura, sono quasi tutti consentiti a patto che si adattino al tuo gusto. Tuttavia, evitare di aggiungere latte per renderlo più cremoso: a volte è difficile da digerire.

3. Il pane integrale

Perché?

Non per niente i meriti del pane sono così spesso elogiati. Questo porta il doppio di fibra insolubile del pane bianco, che ha l'effetto di accelerare il transito.

Inoltre, il pane bianco è scarsamente digerito e può persino causare disturbi digestivi. Senza contare che ha un indice glicemico allarmante, vale a dire, stimola molta produzione di insulina e non è raccomandato per i diabetici.

Quali fibre?

In generale, le fibre (pane integrale, cereali integrali, riso integrale, pasta intera ...) trattengono bene l'acqua.

3. Tè e tisane

Perché?

La Il consumo di tè è benefico perché il tè è diuretico. Aiuta a lavorare i reni, che limita la ritenzione di acqua. Inoltre, il tè verde accelera il transito. Le tisane hanno anche un ruolo diuretico, ma più debole. In realtà, tutto dipende dalle piante scelte per l'infusione.

Chi sono?

Il tè verde è più spesso raccomandato perché non è fermentato e ricco di polifenoli e antiossidanti. Per quanto riguarda le tisane, puoi trovare miscele per "digestione speciale" o preparare la tua ricetta.
Sappi che la malva è nota per lenire i dolori digestivi, il gonfiore alla menta, lo spasmo alla verbena e i transiti lenti dell'anice. Salvia e dente di leone sono noti per il loro effetto diuretico in caso di ritenzione idrica.
Si consiglia inoltre di sostituire il caffè con tè o tisane, per facilitare la digestione.