La carta gara di Jussie Smollett sta per essere respinta

[Social_share_button]

Quando ho aperto il suo testo, non ho visto nessuna parola, solo un'immagine. Era un fotomontaggio del volto preoccupato di Smollett seduto al volante della Ford Bronco bianca di OJ Simpson che appariva alle sue spalle sotto forma di una colonna di macchine della polizia.

La foto era una replica del famigerato inseguimento a bassa velocità di Simpson in 1994. L'immagine falsificata è diventata una memoria dei social media dopo che Smollett è stato arrestato dalla polizia questa settimana per presunta simulazione di un crimine di odio razzista contro se stesso.

Ma c'è un altro parallelo tra Smollett e Simpson di cui nessuno parla.

Anche Smollett ha affermato di essere vittima del razzismo bianco e di aver ricevuto il sostegno iniziale dai leader neri. Ma in una nuova era in cui Donald Trump è nello Studio Ovale, Bill Cosby è in carcere e il cantante R & B R. Kelly in tribunale, Smollett potrebbe presto imparare che le regole sono cambiate per le celebrità neri alle prese con seri problemi legali. [19659002] Potrebbe scoprire che la sua carta è scaduta.

C'è stato un momento in cui la comunità nera ha dato appoggio incondizionato a personaggi neri che hanno chiamato il razzismo, ma il caso Smollett mostra già come questo script è stato riscritto.

Blacks Tanya Hernandez, professore alla Fordham University School of Law di New York, sta diventando sempre più consapevole della differenza tra "autentica oscurità" e "oscurità strategica".

Jussie Smollett ha pagato 3 500 dollari per organizzare il suo attacco, sperando di promuovere la sua carriera, dicono i poliziotti
"Il mondo contemporaneo di Trump significa che non abbiamo il lusso di non criticare chi è Hernandez, autore di" Multirazziale e diritti civili: storie di discriminazione razziale "Ha detto Hernandez.

Hernandez dice che la comunità nera e i suoi alleati non possono continuare "a portare fratelli che agiscono in un modo che sfida l'esistenza della violenza e dei pregiudizi reali".

"Siamo letteralmente uccisi", dice, "e non c'è posto per portare parassiti. "

Raddoppio del nero

C'è una barzelletta nella comunità nera che perdoniamo tutto purché una figura pubblica nera assalita segua una sceneggiatura usata. L'ho visto in azione. Ho sentito il suo strattone.

Ho vissuto a Washington, quando Marion Barry, ex attivista per i diritti umani, è stato sorpreso a fumare un film con una prostituta mentre era sindaco della città. Quando l'FBI si è schiantato in una stanza d'albergo per attaccarlo, Barry ha detto la seguente frase per il resto della sua vita: " B - installa me! "

Barry, tuttavia, aveva un piano B. Stava giocando questa carta da corsa.

Ha iniziato definendosi vittima di un media razzista sostenendo che i suoi accusatori stavano cercando di " linciare . ] "Lui, e cominciò a indossare un vestito afrocentrico. Ha funzionato Ha resuscitato la sua carriera politica dopo che molti dei suoi sostenitori neri lo hanno perdonato. E lui ha vinto un quarto mandato come sindaco in 1994.

Ho visto questa storia ripetersi più e più volte. Ricevo l'impulso. Ad esempio, Barry era più dei suoi difetti. Ha rischiato la vita per il progresso della razza. Poche persone possono dire questo. Alcuni di noi neri pensavano che noi, non i bianchi, dovremmo decidere chi sono i nostri leader.

Eppure questo atteggiamento può portare a situazioni surrealiste in cui personalità nere che raramente sembravano alleate scoprivano improvvisamente che le loro vite erano nere. quando la loro carriera vacilla o si trovano ad affrontare problemi legali.

Ti ricordi di Michael Jackson?

Il rapporto tra la pop star e la sua oscurità era talmente ambiguo che la si poteva vedere letteralmente sul viso. Ma ha anche raddoppiato la sua oscurità quando la situazione è diventata difficile.

Quando ha iniziato a litigare con le sue case discografiche e le sue vendite discografiche sono diminuite, ha collaborato con il reverendo Al Sharpton, un avvocato per i diritti civili e il defunto avvocato. Johnnie Cochran Jr. e ho accusato l'industria discografica per rubare artisti neri. Ha accusato un presidente di etichetta discografica di usare la parola n. Lui stesso brevemente in fila alla Nation of Islam, un gruppo religioso separatista nero

Anche la giustizia della Corte Suprema Clarence Thomas ha denunciato la sua vittimizzazione razziale dopo essere stata accusata di molestie sessuali. Thomas aveva passato gran parte della sua vita a insegnare ai neri a non considerarsi vittime del razzismo. Ma quando la sua nomina alla Corte Suprema non è riuscita, ha detto che è stato vittima di un "linciaggio high-tech", un gesto retorico che ha i suoi critici sulla difensiva.

Naturalmente, questo comportamento è limitato alle persone di colore sarebbe sbagliato. E in molti casi, neri e neri hanno ragione quando rivendicano il razzismo. Negli ultimi anni abbiamo visto molti video in supporto.

Ma tutti i tipi di gruppi usano la loro versione della carta da gara.

"Quando i muri si chiuderanno su di te, userai tutti gli strumenti che i Blacks non sono diversi", ha detto Wes Jackson, fondatore e direttore esecutivo del Brooklyn Hip Hop Festival.

"Sapendo che lo stivale della supremazia bianca e la mano invisibile sono ancora sul tuo collo, alcuni lo rivendicano quando hanno bisogno di un passaggio. Altri non sanno che è diverso quando un peccatore vede Gesù quando il giudice colpisce il martello. "

C'è un'altra ragione per cui la carta non sembra mai scadere. La comunità nera ha una tradizione di non distribuire il nostro bucato sporco. Non dovremmo criticare le nostre figure pubbliche. Come gli atleti delle squadre professionistiche, dovremmo mantenere il nostro casino in casa.

Ricordo cosa è successo quando ho attraversato quella linea. Dopo aver scritto una storia che criticava un leader nero, ho ricevuto un'email da un famoso scrittore nero che era diventato amico di me. Diceva: "Questo è un articolo che hai scritto. Scommetto che i tuoi redattori bianchi sono felici. "

Non abbiamo mai parlato di nuovo.

Quando perdi Charles Barkley, hai perso l'America nera

Eppure viviamo in un'epoca in cui siamo così sconvolti dal vero razzismo che la nostra tolleranza alla contraffazione si sta indebolendo.

Questa è una sfida che Smollett sta affrontando.

Questo potrebbe aiutare che non ha mai provato a distinguersi dalla sua identità nera. Sebbene sia biracial, ha parlato con orgoglio della sua eredità ed è noto per aver parlato di problemi razziali, gay e lesbiche.

Ma non aiuta molto in questo momento. È sorprendente vedere quanto velocemente molte personalità nere inizino a interrogarlo.

I sostenitori di Jussie Smollett hanno pubblicato rapidamente sui social media. Ora, questi sono i suoi scettici.
rapper Cardi B ha detto Smollett "ha rovinato il Black History Month" ed è stato "deluso" da lui.

Sharpton disse a Smollett "Dovrebbe essere ritenuto responsabile al massimo" se scoprisse che stava mentendo sul presunto attacco.

Il cineasta nero Tyler Perry ha detto di essere "perso per le parole" dopo aver sentito dell'arresto di Smollett e "aver suscitato timori e sentimenti di razza". le tensioni sono cattive. "

Il selvaggio riff di Charles Barkley su Smollett, ospite di NBA Insider, divenne virale. ("Se infrangi la legge, non scrivere un assegno, ottieni denaro, amico.")

Questo desiderio di affrontare i numeri neri è maggiore di Smollett. Puoi vederlo nel cambiamento del destino di altre due celebrità nere: Cosby e R. Kelly.

L'inizio della fine di Cosby iniziato con da un attacco pubblico non di un razzista bianco, ma da un comico nero, Hannibal Buress, che lo ha definito uno stupratore.
Una delle prime persone a incolpare R. Kelly di essere stata abusata contro donne minorenni non era un procuratore bianco - era un altro comico nero, Dave Chappelle, nel suo famoso video "[ Piscia su di te ". Kelly è stata accusata venerdì per l'accusa di 10 di aggressione sessuale aggravata che ha coinvolto quattro vittime a Chicago. Kelly ha negato le accuse contro di lui.

19659011] Il professore di Fordham Law Hernandez spiega che questo cambiamento è iniziato anni fa con Clarence Thomas e Anita Hill, la donna che lo ha accusato di molestie sessuali - una denuncia confutata da Thomas. I leader neri hanno criticato le donne nere che hanno sostenuto Hill. Poi la comunità nera ha visto Thomas "pugnalarci alle spalle" allineandosi con i conservatori giudici della Corte Suprema anti-nera, ha detto Hernandez.

"Cosby e R. Kelly non danno per scontato l'amore nero, perché abbiamo imparato una dura lezione con CT", afferma Hernandez.

C'è un'altra ragione per cui i neri sembrano più inclini a criticare apertamente coloro che giocano la carta della razza: un cambiamento nel panorama dei media.

Jenn M. Jackson, una sigaretta nera Una femminista e attivista dice che c'è sempre stato un vivace dibattito nella comunità nera sui nostri leader.

Ciò che è diverso ora è che molte più voci possono essere ascoltate, dice lei.

"Quello che stiamo vedendo ora è che abbiamo delle piattaforme per consentire a questa critica di dare una bolla, e ora abbiamo più visibilità", dice. "Abbiamo più persone che hanno podcast, abbiamo Twitter nero, quindi ora, quando fanno una critica, la gente ascolta."

Persone come Smollett non possono semplicemente vestirsi con abiti afrocentrici e invocare vaghe cospirazioni razziali per attirare la comunità nera. dietro di loro.

Sempre più neri capiscono questa verità:

Quando proteggiamo incondizionatamente ogni personaggio nero, a volte finiamo per fare qualcosa di molto più dannoso - non proteggendo i membri della nostra comunità che ne hanno più bisogno.

"Le persone vogliono essere sincere e reali e dire, 'Sì, questa persona ci assomiglia, ma lo chiameremo perché deve essere chiamato'", dice Jeffrey Gardere, un commentatore e psicologo che insegna Touro college di medicina osteopatica a New York City.

"Non stiamo andando a coccolare, nasconderci, non lo ignoreremo più. Lo vedi con le accuse contro R. Kelly. "

La via della redenzione di Smollett?

Se l'approccio di OJ non funziona altrettanto bene, dove lascia Smollett?

è un gruppo ancora più emarginato rispetto ai neri o alla comunità LBGQT.

Gardere dice che se è dimostrato che Smollett ha organizzato una bufala, non sarà arrabbiato o deluso. Sarebbe preoccupato come psicologo che Smollett stesse facendo questo. autodistruttivo e strano.

"Potrebbe trattarsi di gravi traumi emotivi e di altri problemi che non sono mai stati affrontati", ha affermato Gardere.

La storia di Smollett si è spostata sulle discussioni sulla razza, l'orientamento sessuale e la politica. Ma se è vero che ha perpetuato una burla, Smollett potrebbe forse attirare la comunità nera e altri che Gardere ha detto di radunarsi dietro di lui quando parla di un altro argomento.

"Anche durante questa strana cosa, ha fatto molte affermazioni positive e molto intelligenti sull'essere afro-americano e farne parte LGBTQ . comunità, dice Gardere. "Ma potrebbe dover aggiungere una terza parte a questo, e questa è l'importanza della salute mentale. Forse questo lo condurrà, se lo farà, alla giusta redenzione. "

Resta sintonizzato La storia di Smollett potrebbe presentare altri colpi di scena nei mesi a venire. Ma possiamo essere certi di una cosa: la prossima volta che una celebrità nera cerca di uscire dal traffico facendo la carta della razza, la comunità nera non reagirà semplicemente con il supporto incondizionato.

un nuovo messaggio:

La tua carta di gara è stata rifiutata.

Questo articolo è apparso per primo https://www.cnn.com/2019/02/24/us/smollett-race-blake-analysis/index.html