FESPACO: l'Unione Africana crea la Commissione per il cinema e l'audiovisivo

[Social_share_button]

L'50th Anniversary e l'26th edizione dell'African Film Festival FESPACO sono stati celebrati nella capitale del Burkina Faso, Ouagadougou. Durante la cerimonia di apertura di 23rd febbraio 2019, sono state fatte molte rivelazioni per rafforzare l'industria cinematografica in Africa.

Il presidente dell'Unione africana Moussa Faki Mahamat ha annunciato che durante il vertice del vertice dell'UA ad Addis Abeba è stata creata la commissione per il cinema e l'audiovisivo.

Moussa Faki Mahamat Detto que la Commissione favorirà la crescita del qui industria cinematografica ha il potenziale per aumentare le economie africane, promuovere la cultura africana, proteggere l'ambiente e, soprattutto, ridare speranza a giovani africani disperati, che migrano in difficoltà circostanze a cercare l'occupazione in Europa e in America.

I diversi relatori al lancio del festival cinematografico di una settimana hanno denunciato il tasso di violenza che affligge il continente africano. Attribuiscono la violenza alla cattiva governance del continente.

Il presidente dell'UA ha espresso solidarietà per il Burkina Faso che è alle prese con le invasioni jihadiste. Ha anche citato il terrorismo, il fanatismo e il separatismo come minacce alla pace in Africa. Ha esortato i registi africani a produrre e proiettare film che aiutano a ripristinare i valori africani.

Il rappresentante del governo ruandese è onorato come FESPACO quest'anno ha affermato che la loro presenza è di attingere dalla ricca cultura cinematografica del Burkina Faso.

Cultura Ministro del Burkina Faso Abdoul Karim Sango Chi è stato sostenuto da suoi omologhi provenienti dal Sud Africa e il Camerun chiamato scaduto il film maker per promuove la cultura africana, moda e design nel cinema, escludendo la violenza.

La scena più interessante del giorno in cui il presidente del burkinabe Roch Christian Marc Kabore cavalcò nel terreno cerimoniale con la moglie su un carro accompagnato da giovani ragazze a cavallo. Era vestito con abiti tradizionali di Burkinabe.

FESPACO 2019 ha reso omaggio agli attori fondatori del concept del festival cinematografico africano, in particolare alla donna Pioneer che vive ancora Alimata Salambere.

Pricilia Lum

Questo articolo è apparso per primo http://www.crtv.cm/2019/02/fespaco-african-cinema-gets-an-african-union-commission/