Camerun: Kah Walla guida il gruppo di pressione per la liberazione di Maurice Kamto, sua famiglia e prigionieri della crisi anglofona

[Social_share_button]

Costituito da avvocati, politici e leader della società civile, il collettivo creato dal politico Edith Kah Walla, mira a stabilire un clima sociale migliore.

"Unisciti e agisci per salvare il Camerun" ! Questo è il titolo della dichiarazione fatta a Douala il 22 di febbraio 2019 presso la sede di Partito popolare del Camerun (CCP), situato nel distretto di Bali. Attori, politici e avvocati della società civile si sono riuniti attorno a chi si presenta sempre come presidente del CPP, Edith Kahbang Walladisse Kah Walla.

Questi leader, informano il quotidiano Giorno in edicola questo 25 di febbraio 2019, ha iniziato il suo lavoro con una dichiarazione: "Noi, cittadini del Camerun, attori della società civile e attori politici, siamo tutti acutamente consapevoli che la situazione nel nostro paese ha raggiunto proporzioni di crisi inimmaginabili. Il nostro paese sta affrontando crisi sfaccettate a più livelli ".

Tra i firmatari della dichiarazione di cui sopra, Kah Walla, gli avvocati Félix Agbor Balla et Alice Nkom, il sacerdote gesuita Ludovic LadoIl regista Jean Pierre Bekolo, Alice Sadio, Presidente dell'Alliance of Progressive Forces (AFP), nonché Achille Kotto et Sylvia Ndogmo, attori della società civile. Il loro slogan: "Liberati tutti arrestati", in francese "Rilascia tutti i detenuti".

Il collettivo richiede il rilascio di Maurice Kamto e parenti, nonché persone detenute nel contesto della crisi nelle regioni del Nord Ovest e del Sud-Ovest. "Il rilascio di questi individui ridurre significativamente le tensioni nelle regioni inglesi (...) nello spazio politico e ci permettono di avere un dialogo costruttivo su come ridefinire la forma del nostro Stato, come ricostruire i nostri sistemi di giustizia di elezioni credibili e per la democrazia nel suo insieme "spiegare i membri del collettivo.

Per essere ascoltati, considerano le azioni non violente. "Non ci atterremo alla distruzione del nostro paese da parte di una manciata di persone egoiste, corrotte e violente, il cui unico scopo è rimanere al potere"loro avvertono.

Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/02/25/cameroun-kah-walla-a-la-tete-dun-groupe-de-pression-pour-la-liberation-de-maurice-kamto-de-ses-proches-et-des-prisonniers-de-la-crise-anglophone/