Gabon: Ritorno a Libreville, Ali Bongo Ondimba riceve politica al palazzo presidenziale - JeuneAfrique.com

[Social_share_button]

Il presidente gabonese Ali Bongo Ondimba, che è tornato a casa domenica notte dal Marocco, dove è stato recuperato per tre mesi, ha ricevuto diversi politici in tribunale nel palazzo presidenziale.

Per la seconda volta dal suo ricovero a Riyadh alla fine di ottobre, Ali Bongo Ondimba è tornato nella capitale del Gabon. Foto del Capo dello Stato che riceve in udienza, nel "Salon Marocain" della presidenza, diversi politici circolano sui social network per conto della Presidenza del Gabon. Ali Bongo Ondimba ha incontrato il presidente dell'Assemblea nazionale di Faustin Boukoubi, così come il presidente del Corte costituzionale Marie-Madeleine Mborantsuo, il capo del governo Julien Nkoghe Bekalee il suo direttore di gabinetto, Brice Laccruche Alihanga.

"Sono rimasto piacevolmente sorpreso", ha dichiarato Faustin Boukoubi, intervistato dal canale televisivo Gabon 24 dopo il pubblico, che vedere il presidente lo ha reso "caldo al cuore". Ali Bongo Ondimba ha "tenuto la memoria" e la sua "lucidità", è "molto vigile", ha detto il presidente dell'Assemblea sul Gabon 24.

Un precedente breve passaggio a Libreville

Anche i video amatoriali di un corteo presidenziale per le strade della capitale del Gabon sono circolati sui social network lunedì. Ali Bongo Ondimba è visto salutare i residenti dalla finestra abbassata della sua auto. Il traffico è stato bruscamente rallentato a Libreville lunedì mattina. Il presidente del Gabon è rientrato nella notte di domenica a lunedì del Marocco, ma "potrebbe (Y) tornare" più tardi, ha indicato il suo entourage all'AFP. A metà gennaio, il presidente gabonese ha effettuato un passaggio di meno di 24 ore a Libreville assistere al giuramento del nuovo governo.

Pochissime informazioni sono disponibili sul presidente del Gabon e sul suo stato di salute. A metà febbraio, il nuovo ministro della Difesa, Rose Christiane Ossouka Raponda, ha prestato giuramento prima del presidente all'ambasciata del Gabon in Marocco, alla presenza della Corte costituzionale che aveva fatto il viaggio.

C'erano anche alcune foto e video ufficiali, incluso il tradizionale saluto di Rabat per dissipare lo scetticismo dell'opposizione, quale uno dei leader, Zacharie Myboto, ha chiamato il 22 di febbraio per dichiarare la mancanza di potere.

Questo articolo è apparso per primo GIOVANE AFRICA