Le autorità fiscali camerunesi hanno mobilizzato 2 200 miliardi FCFA alla fine dell'esercizio 2018

[Social_share_button]


Le autorità fiscali camerunesi hanno mobilizzato 2 200 miliardi FCFA alla fine dell'esercizio 2018

(Investire in Camerun) - In 2018, le autorità fiscali del Camerun sostiene di aver mobilitato 2 200 miliardi di FCFA. Questa mobilitazione è costituito da 1 923,5 miliardi di dollari di entrate fiscali non petroliferi, 82,5 miliardi di entrate fiscali sulle compagnie petrolifere e 194 miliardi di entrate con destinazione alle autorità decentrate territoriali (CTD), agenzie e imprese pubbliche.

Ma, osserva l'amministrazione fiscale, i bisogni dello stato rimangono importanti (infrastrutture, sicurezza, salute, istruzione). Per rimediare a ciò, l'ufficio delle imposte informa che la sfida è quindi quella di migliorare il livello di pressione fiscale senza ostacolare la dinamica degli affari. Da qui la visione delle autorità fiscali per rendere la Direzione Generale delle Imposte (DGI), " un'amministrazione che sfrutta le nuove tecnologie dell'informazione per aumentare la mobilitazione delle risorse e la qualità dei servizi offerti ai contribuenti'.

I piani DGI in 2019, l'estensione della teledescrizione delle imposte di common law ai centri fiscali divisionali rinnovati per facilitare l'adempimento degli obblighi di segnalazione delle piccole e microimprese. Inoltre, la dichiarazione dei redditi della telefonia mobile sarà estesa ai piccoli contribuenti. Per non parlare dell'estensione della dematerializzazione del timbro fiscale a tutte le città principali dei quartieri delle regioni del Litorale, del Sud, dell'Est e di Adamaoua.

SA

LEGGI DI PIÙ QUI