Il challenger della settimana: Arouna Koné, ex direttore generale di Instat

[Social_share_button]

Questo quadro si integra con la competenza riconosciuta, è uno dei pochi specialisti dell'informazione statistica del Mali che ha rivendicato i suoi diritti con il pensionamento 31 di dicembre 2018, dopo 34 anni di servizi buoni e leali! Capo sezione, divisione, direttore regionale, direttore generale, ha scalato tutta la scala prima di terminare la sua carriera in bellezza alla testa dell'Istituto Nazionale di Statistica (INSTAT).

Ha conseguito una laurea in ingegneria nel lavoro statistico presso la Scuola Nazionale di Statistica e Economia Applicata (ENSEA) di Abidjan, un Diploma di Studi Avanzati (DEA) in Pianificazione Regionale e Pianificazione Regionale dell'Istituto Panafricain per lo sviluppo Africa occidentale - Sahel di Ouagadougou .... Possiede molti altri diplomi e certificati con cui avrebbe potuto creare una situazione ovunque andasse!

Tuttavia, alla fine dei suoi studi, il nativo Bandiagara, allora un giovane laureato di soli anni 27, scommise rapidamente sul servizio della patria. Non ha esitato per un secondo a tornare all'ovile per mettere le sue capacità al servizio del suo paese che tanto ama. Da luglio 1984 ad agosto 1989, il giovane ingegnere delle statistiche viene nominato vicedirettore e supervisore dei sondaggi presso la direzione regionale della pianificazione e della statistica della regione di Koulikoro. A settembre 1989, prende gli ordini della sezione "PREZZO" della divisione di statistica generale presso la Direzione nazionale delle statistiche e dell'informatica (DNSI).

Arouna Koné ha lasciato questo post a marzo 1996 per diventare direttore regionale di pianificazione e statistica del distretto di Bamako. Metodica, ha ristrutturato questa direzione prima di sistemare i suoi bagagli, da maggio 2002, nella capitale di Kénédougou, come direttore regionale di pianificazione, statistica e informatica, pianificazione territoriale e Popolazione (DRPSIAP).

Dopo otto anni a Sikasso, è tornato a Bamako per ricoprire la carica di vice direttore generale dell'Istituto nazionale di statistica (INSTAT). Da febbraio ad agosto 2016, è direttore ad interim di INSTAT. Da settembre 2016 fino al suo ritiro a dicembre 2018, assume con responsabilità le funzioni del direttore generale di INSTAT.

Per dieci anni, ha lavorato per consolidare le conquiste dei suoi predecessori mentre portava il suo tocco particolare nella gestione di questa struttura centrale. Disponibile e pragmatico, il signor Koné ha intrattenuto rapporti con tutti i partner Instat sulla base del rispetto reciproco e della trasparenza. Il suo coraggio e devozione al servizio esclusivo della nazione gli valse due distinzioni: medaglia di merito nazionale, poi cavaliere dell'ordine nazionale del Mali.

Attraverso la sua ricca e brillante carriera, l'Ingegnere Statistico è diventato un punto di riferimento nella progettazione, esecuzione, elaborazione, analisi e diffusione di informazioni statistiche. È stato anche notato nel campo dell'identificazione, formulazione ed esecuzione di progetti e programmi di sviluppo; la progettazione e l'attuazione di programmi di sviluppo della comunità in collaborazione con le popolazioni interessate. Ancora meglio, il monitoraggio e la valutazione dei progetti e dei programmi di sviluppo nelle aree rurali e urbane, nonché l'analisi economica dei dati statistici, non avevano segreti per Arouna Koné.

Una cosa è certa: l'amministrazione maliana ha ancora bisogno della sua esperienza e competenza.

Gaoussou M. Traoré

Fonte: lechallenger

Questo articolo è apparso per primo http://bamada.net/le-challenger-de-la-semaine-arouna-kone-ancien-directeur-general-de-linstat