Un tetto di 14 000 m2 azienda agricola urbana, ristorante e bar a 2020 - GOTA - Web Media Gastronomia Turismo Vino

[Social_share_button]

Il futuro del tetto 6 Padiglione Parco delle Esposizioni di Versailles, in fase di ristrutturazione, svilupperà una fattoria urbana, un ristorante e un bar 14 000 m2, che lo renderà il più grande del mondo. Un progetto portato avanti da Viparis e dai suoi partner Agripolis, Cultures en Ville e Le Perchoir.

Viparis ha lanciato in 2015 un vasto programma di modernizzazione di Paris Expo Porte de Versailles che durerà 10 anniil tempo di issare il Parco ai più alti standard internazionali, a fare un modello di sviluppo sostenibile, un posto dove vivere come un centro d'affari. Sono stati creati i primi progetti, tra cui una nuova area di accoglienza e la riqualificazione del corridoio centrale. l'apertura del Centro Congressi di Parigi il più grande centro congressi d'Europa. Mentre il parco si trasforma, gli eventi si susseguono. Ripresa mostre e convegni, che è pronta a diventare anche un rifugio per la biodiversità attraverso lo sviluppo di una fattoria urbana 14 000 m² sul tetto futuro 6 padiglione. Creando la più grande fattoria sul tetto urbano del mondo, questo tetto offrirà attività multiple e collettive nella primavera 2020. Per realizzare questo progetto audace, Viparis si è circondato 3 partner esperti nei loro campi.

Una fattoria urbana con Agripolis e Cultures en Ville

3D visualizzazione del tetto fattoria urbana del 6 padiglione (Paris Expo Porte de Versailles) - © Valode & Pistre Architects Atlav - AJN
Visualizzazione 3D della fattoria urbana sul tetto del padiglione 6 (Paris Expo Porte de Versailles) - © Valode & Pistre Atlav Architects - AJN

Le aziende di agricoltura urbana 2 uniscono le forze creando una struttura dedicata per sfruttare questo spazio eccezionale. La loro ambizione è rendere questa fattoria urbana un modello globale per la produzione responsabile : nutrienti utilizzati in agricoltura biologica e prodotti di qualità coltivati ​​nel rispetto dei cicli della natura, a Parigi. Più di uno XNUMI orticoltori di mercato producono ogni giorno più di mille frutti e verdure, provenienti da un 20ain di diverse specie. Per andare ancora oltre, l'azienda offrirà molti servizi sull'agricoltura urbana: noleggio di orti per residenti locali, visite didattiche aperte a tutti o laboratori di team building per le aziende.

Un ristorante e bar unico progettato da Le Perchoir

Uno dei risultati di Agripolis, sul tetto di un hotel a Boulogne-Billancourt - Foto © Agripolis
Uno dei risultati di Agripolis, sul tetto di un hotel a Boulogne-Billancourt - Foto © Agripolis
Uno dei risultati del Perchoir a Parigi - Foto © Le Perchoir
Uno dei risultati del Perchoir a Parigi - Foto © Le Perchoir

La famosa marca di tetto parigina The Perch investire la terrazza panoramica del padiglione 6 di aprire un bar e un ristorante il cui menù sarà in parte realizzato da prodotti locali. Attraverso le sue varie strutture, Le Perchoir mira a missione di promozione del patrimonio urbano e città ecologiste. Con il suo ultimo successo, continua l'avventura nell'ovest di Parigi. Questo progetto è parte del processo di apertura del parco alla città. Viparis progetta la trasformazione dei suoi siti in a prospettiva dello sviluppo sostenibile e del mantenimento della biodiversità « commenti Pablo Nakhlé Cerruti, direttore generale di Viparis. Il principio di base di Agripolis mira a " organizzare una forma di resilienza ambientale ed economica della città di domani. Come tale, avrà il sito Paris Expo Porte de Versailles allo scopo di rifornire i ristoranti del Parco, in primo luogo di Le Perchoir, ma anche gli abitanti del sud di Parigi e le comunità vicine direttamente o attraverso la distribuzione, i restauri collettivi e gli alberghi Spiega Pascal Hardy, fondatore diAgripolis come per il suo coinvolgimento. Oggi le grandi città stanno concentrando molte questioni ecologiche: l'artificializzazione del suolo, l'inquinamento, la gestione delle acque piovane, ma anche alcune questioni sociali come la disconnessione degli abitanti urbani con il loro cibo. Ecco perché Cultures en Ville offre da 4 anni soluzioni innovative per riconnettere gli abitanti delle città a una dieta più sana (...) offrendo ai residenti locali una produzione locale di qualità e l'opportunità di coltivare il proprio orto Aggiunge Clement Lebellé, co-fondatore di Cultures en Ville. "Questo progetto combina ecologia, qualità dei prodotti, evidenziando il terroir parigino, esperienze autentiche, ricchezza culturale e calore umano. Questi valori sono nostri « completa Christophe Talon, Presidente di Perchoir.

A proposito di Viparis :
Controllata dalla Camera di Commercio e Industria di Parigi Ile-de-France e dal gruppo Unibail-Rodamco-Westfield, Viparis è il leader europeo in conferenze e mostre. Operatore 9 principali sedi per eventi di Grande Parigi, ospita ogni anno milioni di visitatori 10 (pubblico in generale, visitatori professionali, spettatori) e gli eventi 800 di tutti i settori a Paris Expo Porte de Versailles, Parigi Le Bourget, Parigi Nord Villepinte, Spazio Champerret, Palais des Congrès a Parigi, Palais des Congrès a Issy, Les Salles du Carrousel, Espace Grande Arche e Hôtel Salomon de Rothschild. Maggiori informazioni sul loro sito web qui

A proposito di EurekaAgripolis :
Agripolis trasforma l'economia dei sistemi alimentari installando e gestendo aziende agricole urbane che producono ortaggi e frutta di alta qualità coltivati ​​localmente e prodotti responsabilmente con metodi innovativi. La sua tecnica produttiva di "colonne culturali" e "grondaie", senza terra, richiede poco sviluppo. La produzione di frutta e verdura è priva di pesticidi, con raccolta matura, utilizzo dell'acqua ottimizzato e un'impronta di carbonio molto bassa. La visione di Agripolis è quella di una città i cui tetti piatti o superfici in escheat sarebbero ricoperti da questa nuova vegetazione che contribuisce direttamente a nutrire la città che ora rappresenta la maggior parte della popolazione mondiale. Maggiori informazioni sul loro sito web qui

A proposito di Culture in città :
Cultures en Ville è un'azienda di sviluppo agricolo urbano. Il suo core business è la creazione di ecosistemi vegetali produttivi, giocosi ed estetici. Cultures en Ville è partner di AgroParisTech e partecipa alle ultime ricerche in agricoltura urbana. Offrendo una gamma di cassetti tra cui la progettazione, la costruzione e l'animazione di orti, l'azienda ha già completato più di trenta progetti importanti come l'Urban Agriculture Demonstrator della casa RATP, l'orto collaborativo. uno dei quartieri generali di La Poste o il sito Vinci Construction France a Chevilly-Larue. Maggiori informazioni sul loro sito web qui

Agripolis e Cultures en Ville sono entrambi vincitori di numerosi inviti a progetti come »Inventiamo la metropoli della Grande Parigi« ou »I parigultori« .

A proposito di Il pesce persico :
All'origine di Perchoir, c'è una volontà, quella di reinvestire i tetti di Parigi e dare ai parigini l'opportunità di reclamare spazi atipici. Trasformare la terrazza 400 m2 di un edificio industriale parigino in una destinazione notturna è stata la prima sfida della band Perchoir. Ben presto, il bar sul tetto trasformato in una vera e propria calamita per menti creative ed è stata teatro di collaborazioni e partnership che permettono di vedere il giorno in vari e sempre progetti originali: mostre, concerti, ristoranti effimere su il tetto, le proiezioni all'aperto, ecc. Maggiori informazioni sul loro sito web qui

Questo articolo è apparso per primo https://gota.pro/un-rooftop-de-14-000-m2-de-ferme-urbaine-restaurant-et-bar-en-2020/