Gli scienziati cinesi inventano un nuovo metodo per sterilizzare l'acqua potabile al sole - BGR

[Social_share_button]

Rendere sicura l'acqua potabile è in realtà più complicata di quanto si pensi. Distruggere i batteri in qualsiasi fonte d'acqua può essere una sfida e i metodi utilizzati per purificare l'acqua prima che siano resi disponibili al pubblico sono spesso costosi e inefficienti per l'ambiente.

Ora i ricercatori cinesi hanno sviluppato un nuovo metodo innovativo di rimozione di batteri nell'acqua potabile utilizzando un materiale speciale e un po 'la luce del sole per disinfettare grandi quantità di acqua in un tempo relativamente breve. Un articolo sul nuovo metodo è stato pubblicato sul giornale Chem .

Comme ScienceAlert rapporti ricercatori usano fogli di un materiale chiamato nitruro di carbonio grafitico, che quando colpito dalla luce ultravioletta, crea molecole chiamate specie reattive dell'ossigeno, o ROS. ROS sono efficaci nell'uccidere i batteri, e gli scienziati hanno dimostrato che il materiale prodotto sufficiente a sterilizzare più di 2,5 litri di acqua all'ora.

Il team ha testato il metodo purificando l'acqua infestata da agenti patogeni. Dopo 30 minuti, oltre il 99,9999% di batteri, inclusi E. coli era stato eliminato. Questa nuova strategia è molto più rispettosa dell'ambiente di altri trattamenti dell'acqua popolari, con meno rifiuti e una possibilità di contaminazione da metalli pesanti.

"La futura applicazione della tecnologia di disinfezione fotocatalitica può ridurre in modo significativo la scarsità di acqua pulita e la carenza di energia globale", ha detto l'autore principale Dan Wang in una dichiarazione. Wang ei suoi colleghi pensano che il loro sistema potrebbe essere utilizzato in combinazione con altri metodi di depurazione delle acque, come la filtrazione dei metalli e livellare il pH, producendo così acqua potabile con meno rifiuti .

Fonte immagine: Cultura / Shutterstock

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su BGR