Camerun: il Vaticano vuole aiutare il Camerun a risolvere la crisi inglese

[Social_share_button]

Il Segretario per le relazioni con gli Stati presso la Santa Sede ha espresso questo desiderio al Ministro camerunese delle relazioni esterne.

Le Vaticano è preoccupato per la crisi anglofona. Da ottobre 2016, le regioni del Nord-Ovest e del Sud-Ovest stanno vivendo una crisi socio-politica senza precedenti, in un contesto di richieste di indipendenza. La crisi ha già fatto, secondo le organizzazioni internazionali, quasi 500 000 spostato.

MGR Paul Richard Gallagher, Segretario per i rapporti con gli Stati della Santa Sede, è stato ricevuto in udienza su 25 febbraio 2019, di La giovane Mbella Mbella, Ministro delle relazioni esterne del Camerun (MINREX). Il diplomatico «a ha espresso il desiderio della Santa Sede di aiutare il Camerun a risolvere la situazione nelle regioni del Nord-Ovest e del Sud-Ovest, pur lodando gli sforzi finora compiuti dal Governo ", leggiamo in una dichiarazione rilasciata da MINREX dopo gli scambi.

Durante questo pubblico di tre quarti d'ora, i due uomini hanno anche discusso della cooperazione bilaterale tra il Camerun e la Santa Sede. Apprendiamo che il Vaticano continuerà a sostenere il nostro paese nel campo dell'istruzione. Il signor Gallagher ha colto l'occasione per sollecitare un'udienza per il Nunzio Apostolico al Capo dello Stato. Audizione a cui consegnerà l'inviato vaticano Paul Biya corrispondenza a lui indirizzata dal Papa Francesco.

Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/02/26/cameroun-le-vatican-veut-aider-le-cameroun-a-resoudre-la-crise-anglophone/