Il prete pedofilo di Canet ha misurato il pene dei giovani credenti

[Social_share_button]

Padre Savioz, ex sacerdote della parrocchia di San Giuseppe nella zona della stazione di Perpignan, viene processato dall'Assize Court of Pyrénées-Orientales per stupro e violenza sessuale sui minori. I fatti sembrano aver avuto luogo a Canet-en-Roussillon.

Fino a venerdì 1er marzo si svolge il processo del sacerdote accusato di abuso sessuale su tre minori nel palazzo di giustizia di Perpignan. Questa settimana dei media si svolge a porte chiuse, secondo la volontà del presidente della Corte d'Assise dei Pirenei Orientali. Il caso è quello di padre Jean-Marie Savioz, accusato di violenza sessuale su tre giovani minori cattolici, tra 2006 e 2009. Ci sono quasi 10 anni, a dicembre 2009, abbiamo evocato a riguardo « Un sacerdote di 40 anni in revisione per aggressione sessuale aggravata su un minore ?? ". Padre Savioz, di stanza nella chiesa di Saint-Joseph, nel quartiere della stazione ferroviaria di Perpignan, era stato denunciato da un adolescente poco prima di Natale 2009. Le sue cattive azioni sembrano essere state commesse nella parrocchia di Canet-en-Roussillon, dove in precedenza aveva lavorato.

Champagne e Viagra al presbiterio di Canet

Tra i suoi comportamenti scioccanti, quest'uomo che era 37 invecchiato 40 durante le sue azioni ha approfittato della fiducia delle famiglie e della discrezione delle pareti del presbiterio di Canet per sottoporre i bambini alle sue pratiche. A margine delle lezioni di catechismo, li avrebbe fatti consumare alcolici e il Viagra avrebbe quindi imposto loro masturbazioni e pompini, dati o ricevuti. Questo prete focalizzato sulla cosa sembra aver organizzato in Roussillon una pratica battezzata "Sul tavolo", confrontando le dimensioni del suo sesso mettendolo sul tavolo. La corrispondenza via e-mail, con gli adolescenti, rivela parole pornografiche scritte sotto lo pseudonimo di "Phallustor". Questo diabolico uomo della Chiesa era stato rapidamente dimesso dal vescovato di Perpignan-Elne e rimosso dal gruppo di scout d'Europa, che stava animando. Il suo processo include la testimonianza di una quindicina di persone, tra cui il vescovo André Fort, 83 anni, vescovo di Perpignan fino a 2002, attore del silenzio della Chiesa sulla pedofilia.

Questo articolo è apparso per primo https://www.la-clau.net/info/12295/le-cure-pedophile-de-canet-mesurait-le-penis-de-jeunes-croyants