La SICC camerunese-camerunica è stata espulsa dal progetto di costruzione dei negozi 1400 nel mercato del Congo di Douala, per "fallimento"

[Social_share_button]


La SICC camerunese-camerunica è stata espulsa dal progetto di costruzione dei negozi 1400 nel mercato del Congo di Douala, per "fallimento"

(Investire in Camerun) - Il giorno dopo l'incendio che ha consumato circa 150 negozi nella notte di febbraio 23 24 2019 mercato in Congo, nella capitale economica del Camerun, Douala Comunità urbana ha annunciato la cessazione per "fallimento", Contratto di costruzione di uno spazio commerciale moderno 1400 negozi sul sito di questo mercato, progetto avviato dopo un ennesimo incendio occorso in questo mercato a luglio 2012.

I lavori sono stati avviati nel 2013 by Southwest International Construction Corporation (SICC), che aspirava a fornire l'infrastruttura dopo 2 anni prima balk dopo 2 anni di ritardo, solo per annunciare la consegna 2018. Ad oggi, non molto è visibile sul sito.

L'investimento annunciato da SICC, una joint venture tra gli operatori locali e partner degli Stati Uniti, costerebbe 7 miliardi di franchi CFA ed ha dovuto essere effettuato sotto il modello Build-Operate-Transfer (BOT), che era quello di costruire SICC il nuovo mercato secondo gli standard internazionali, sfruttarlo per un dato periodo e consegnare le chiavi di questa area commerciale allo Stato (Douala Urban Community) al termine di questo periodo di sfruttamento contrattuale.

Secondo i piani iniziali, il mercato nuovo look Congo dovuto fare affidamento negozi 1400, servizi igienici 200, parcheggio 120 per i veicoli, due garitte per le guardie, una stazione di polizia, cassonetti 16 e un sistema di telecamere a circuito chiuso. Il progetto doveva generare lavori diretti 1000 durante la fase di costruzione, mentre i lavori permanenti 171 venivano creati alla fine del lavoro.

Come promemoria, la ricostruzione del mercato del Congo non è il primo progetto sul quale la SICC sta fallendo in Camerun. Per quasi 9 anni, questa azienda presto fornire i primi edifici di un progetto immobiliare lanciato nella capitale economica, per le quali gli acquirenti delle case sostengono di aver già pagato circa un miliardo di franchi CFA. I promotori, evocano difficoltà finanziarie, che sembrano trascinarsi.

Brice R. Mbodiam

Leggi anche:

29-08-2017 - Camerun: la compagnia Sicc annuncia la consegna di uno spazio commerciale vicino ai negozi 1400 di 2018, nella città di Douala

19-09-2017 - In Camerun, un gruppo di acquirer e la società Sicc sono soffocati attorno a un progetto immobiliare in letargo dagli anni 7

LEGGI DI PIÙ QUI