Ecco perché l'internet mobile ultraveloce di 5G potrebbe deludere i consumatori

[Social_share_button]

L'imminente implementazione di 5G suggerisce un nuovo mondo di possibilità con una connessione internet veloce. Ma secondo gli specialisti, lo spiegamento di servizi relativi a questa tecnologia per il pubblico generale richiederà tempo.

È ovunque nei vicoli del Mobile World Congress (MWC) di Barcellona: dopo averne parlato per anni, l'industria delle telecomunicazioni può finalmente dimostrare che 5G è diventato una realtà e le sue promesse a portata di mano.

LEGGI >>> Smartphone: 5G, Huawei e schermi pieghevoli presenti a Barcellona

La tecnologia 5G o 5th
il mobile è soprattutto una promessa di velocità e tempi di risposta
migliorato, attraverso l'uso di sempre più larghezza di banda e l'associazione
nuove tecnologie che dovrebbero consentire un migliore funzionamento del
rete.

Eppure alcuni del settore, come il produttore di apparecchiature svedesi Ericsson, stanno iniziando a mettere in guardia: troppo parlare di possibilità future potrebbe generare troppe aspettative del pubblico in generale, il che può essere deluso dalle reali capacità delle prime reti .

«Una realtà in 2023 - 2025»

Secondo uno studio condotto da Ericsson
ConsumerLab e presentato in ritardo 2018, una delle principali aspettative è vedere
5G offre una velocità di connessione molto più rapida rispetto a 4G, proprio dal
prime distribuzioni.

Ma "siamo all'inizio", avverte Yannick Sadowy, general manager per i settori media e telecomunicazioni di Accenture, "promettiamo tempo reale e pochissima latenza, che sarà una realtà in 2023-2025 ".

LEGGI >>> Samsung presenta smartphone pieghevole e Galaxy S10

"Sarà una tecnologia
rivoluzionario ma a lungo termine ci vorrà del tempo per vedere tutto
che realizzerà con uno smartphone ma noi
sorprenderà ", aggiunge Dexter Thilien, analista di Fitch Solutions.

"Esiste il rischio di delusione"
dice Stéphane Téral, direttore esecutivo della ricerca industriale
per IHS Markit, "ciò che presentiamo oggi è una forma
4G ++, facciamo molto rumore per non molto. "

"Quando vediamo i servizi esistenti
oggi, con un buon livello di copertura 4G, l'interesse di 5G non appare
non ovvio. D'altra parte, è difficile identificare i servizi futuri in questa fase
che emergerà con il 5G ", tuttavia sfumatura Thomas Coudry, analista
telecomunicazioni per Bryan, Garnier & Co.

operatori
voglio essere cauto

I consumatori sperano consegna a domicilio con drone, cinema di realtà virtuale, robot connessi e persino la possibilità di effettuare chiamate agli ologrammi, tutto grazie a 5G. Così tanti servizi che non sono per il domani, ritiene Stéphane Téral, perché "ci vorrebbe una rete che costerebbe una fortuna da implementare con un ritorno sull'investimento incerto". "Non abbiamo visto tante promesse da parte degli operatori", sottolinea Dexter Thillien, "negli Stati Uniti ovviamente è così, ma in Europa gli operatori sembrano aver appreso errori commessi in occasione del lancio di il 3G ".

A quel tempo, la promessa di un Internet mobile aveva richiesto diversi anni, specialmente quando il telefono cellulare si era adattato, il primo iPhone in 2007, è stato rilasciato solo tre anni dopo il lancio delle reti in Europa.

La distribuzione di 5G avverrà solo
progressivamente, spiega Mats Granryd, direttore generale dell'Associazione
Operatore globale (GSMA). "Solo connessioni 15% nel mondo
sarà realizzato in 5G in 2025, questo rimarrà comunque relativamente
limitato ".

Per ora, le reti stanno iniziando
i primi smartphone sono particolarmente costosi, come molti
motivi per cui gli operatori non aggiungono troppo in termini di marketing. "A
a breve termine, l'interesse principale di 5G per gli operatori sarà quello di assorbire
crescita dei volumi e del traffico a un costo marginale inferiore a 4G,
alcuni parlano di un costo diviso per due ", conclude Thomas Coudry. il
Il pubblico generale dovrà ancora essere paziente prima dell'arrivo di nuovo
servizi veramente innovativi.

Questo articolo è apparso per primo https://www.mieuxvivre-votreargent.fr/vie-pratique/telephonie-smartphones/2019/02/25/voici-pourquoi-linternet-mobile-ultra-rapide-en-5g-pourrait-decevoir-les-consommateurs/