R. Kelly è fuori di prigione dopo aver pagato un deposito in 100 000 e va a ... McDo

[Social_share_button]

Il cantante americano R. Kelly è stato rilasciato su cauzione Lunedì 25 Febbraio. Accusato di abusi sessuali su quattro persone, tra cui tre minorenni, il rapper si è dichiarato non colpevole la stessa mattina davanti a un tribunale di Chicago, nell'Illinois. R. Kelly ha deciso di pagare 100.000 dollari (vale a dire più di 88.000 euro) corrispondente a 10% di il suo legame, fissato a un milione di dollari.

Il cantante degli anni 52, incarcerato da venerdì 22 di febbraio, ha trascorso tre notti in detenzione prima di essere rilasciato. Sulla sua via d'uscita, la stella di R'n'B, accusato di 10 accuse di aggressione sessuale aggravata, è andato a un veicolo nero, senza rivolgere una parola ai giornalisti presenti. In attesa della sua prossima udienza, che è prevista per marzo 22, Robert Sylvester Kelly è stato in grado di riacquistare il piacere della sua libertà, e ha deciso di andare a gustare un fast food per l'occasione.

Come riportato nel tabloid americano TMZ, R. Kelly è stato individuato in un ristorante MacDonald'snel quartiere del North River, recuperando forza. Seduto a un tavolo e avvolto in un grande cappotto con cappuccio, il rapper goduto un hamburger, patatine fritte, una bibita e un caffè, accompagnato da diversi membri della sua squadra. Prima di ricevere il suo ordine, R.Kelly ho persino preso il tempo di firmare alcuni autografi ai fan, presenti anche nel ristorante fast food.

Questo articolo è apparso per primo https://www.closermag.fr/people/r-kelly-est-sorti-de-prison-apres-paye-une-caution-de-100-000-dollars-et-file-au-938096