"Roma": Hollywood sta bloccando Netflix

[Social_share_button]

Si intende per "Roma" ha pagato la sua scelta di essere finanziato da Netflix? Questa è la domanda che sorge dopo gli Oscar. Il film di Alfonso Cuarón certamente non ha lasciato mani vuote alla cerimonia, lontano da esso (ha vinto il Miglior Regista, Miglior Fotografia, Miglior Film Straniero), ma il premio finale, quella di miglior film, sfugge.

E 'una sorpresa perché nella lista dei film nominati, "Roma" è apparso a molti come il vincitore più logica e aveva, in ogni caso, la migliore dinamica dietro. Oltre al piacere al pubblico, ha vinto il plauso della critica superiore a "Libro Verde", il vincitore della categoria Miglior Film, o quella di "Bohemian Rhapsody", che ha vinto l'Oscar più Domenica sera (quattro in tutto) I siti Metacritic e Rotten Tomatoes lo attestano.

Hollywood ha perso la sua rilevanza

C'è stato un desiderio deliberato di rimuovere Netflix dal premio più prestigioso? Impossibile dire, soprattutto perché i professionisti hanno votato tutti a scrutinio segreto. Il sistema di voto preferenziale, configurare in 2009, e ridistribuire la seconda o la terza scelta degli elettori per garantire che il film coronato sia apprezzato dal maggior numero possibile di elettori, complica anche l'accordo.

Una cosa è certa, il servizio di video-on-demand di Netflix sta scuotendo Hollywood, il suo ecosistema e il suo modo di lavorare come mai prima d'ora. Barry Diller, il magnate, non dice solo in un'intervista con Recode Decode, Hollywood "ha perso ogni rilevanza" su Netflix ?

Per lui, le sei major del cinema americano non hanno più la capacità, come prima, di acquistare gli studi che emergono e quindi dominano il panorama dei media. E anche Disney, secondo lui, va solo a diventare un attore "Va bene" in streaming con la sua Disney +, "Netflix ha già vinto la partita dato il numero di abbonati [già conquistato] ».

I blockbuster hollywoodiani premiati

In questo contesto, l'Oscar assegnato a "Green Book" Universal non può che essere buono per la vecchia Hollywood. Come notato da "Variety", questa è la prima volta che lo studio, che è diventato una sussidiaria di Comcast, ha vinto questo premio da 2001 Da allora, il grande vincitore di questa categoria è stato Warner (tre volte), con regia indipendente. Quest'anno sono stati premiati altri successi di Hollywood, come "Black Panther" (Disney), "Bohemian Rhapsody" (Fox) o "A Star Is Born" (Warner).

Naturalmente, una delle critiche che Netflix ha dovuto affrontare più spesso dal settore è la mancanza di una vera e propria uscita per "Rom". John Fithian, presidente dell'Associazione nazionale dei proprietari dei teatri, hall delle hall, sentivo che la gita organizzata del gruppo in alcune stanze era "solo un piccolo gesto" per "Ottieni premi".

In ogni caso, e indipendentemente dall'opinione di tutti, Netflix sostiene il cinema o ruba il suo talento migliore una volta che sono stabiliti, il servizio di Reed Hastings non confessare di essere sconfitto dall'Academy of Oscars. Durante la cerimonia, ha inviato un "teaser" per "The Irishman", il suo film che riunisce Martin Scorcese e Robert de Niro.

Nicolas Madelaine

Questo articolo è apparso per primo https://www.lesechos.fr/tech-medias/medias/0600771717480-roma-hollywood-fait-bloc-contre-netflix-2247597.php