Camerun - Far North: il certificato 43 000 Primary School at Risk

[Social_share_button]

Non hanno un certificato di nascita. Documento essenziale per la composizione dei file per questo primo esame.

La regione del Far North ha il più basso tasso di registrazione delle nascite in Camerun (42%). Questi dati 2014 provengono dal Fondo delle Nazioni Unite per l'infanzia (Unicef). L'assenza di questo documento che segna l'esistenza di un essere umano, secondo il National Bureau of Civil Status (Bunec), ha impedito ai bambini 18 000, nella classe media 2 (Cm2). Non potevano passare il certificato di studi primari (Cep) l'anno scorso.

Il certificato di nascita è un pezzo essenziale per la costituzione del file per questo primo esame ufficiale. Per questo anno scolastico 2018-2019, altri non sono stati annunciati. Infatti, su 400 000 bambini che non hanno un certificato di nascita in questa regione, 43 000 sono in classe Cm2. Gli esami scritti e orali del Cep si svolgeranno da 11 a 12 il prossimo giugno in tutto il territorio nazionale.

Secondo i dati dell'Unicef, anche il sud-ovest e l'est sono influenzati da questo fenomeno. Infatti, secondo gli studi dell'agenzia delle Nazioni Unite, ogni anno i bambini 1 / 3 non sono registrati alla nascita. In 2014, solo il 66% delle nascite è stato registrato in Camerun. Una situazione generalmente più elevata nelle aree rurali: 48% rispetto a 81% nelle aree urbane.

Un fenomeno che preoccupa molti membri della società civile. Vincoli culturali, povertà, insicurezza, analfabetismo, mancanza di infrastrutture sono alcuni dei motivi della mancanza di registrazione delle nascite in Camerun. Secondo Bunec, degli esistenti centri di registrazione civile 8 a Betaré-Oya nella regione orientale, solo due sono funzionali. Pertanto, nei centri secondari di stato civile 2800 in Camerun, meno di 113 funziona. Inoltre, c'è una mancanza di personale. Tanti fatti che mantengono il fenomeno del bambino "apolide" in queste aree.

La Convenzione sui diritti dell'infanzia (CRC) ratificata dal Camerun ed entrata in vigore nel paese in febbraio 10 1993 afferma che il bambino deve essere registrato immediatamente alla nascita. Lo stato di registrazione delle nascite è stato rivisto lo scorso febbraio da esperti 21 in un seminario di formazione per giornalisti a Yaounde.

Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/02/27/cameroun-extreme-nord-le-certificat-detudes-primaires-de-43-000-eleves-en-peril/