Camerun - Stato civile: Documenti di nascita per bambini di Mandjou (est)

[Social_share_button]

Censimento e identificazione di bambini senza certificati di nascita nella spianata del municipio di Mandjou, 26 febbraio 2019 (c) Crépin Bissoli / Actucameroun.com

Situata vicino a 10 km dalla città di Bertoua, questa unità amministrativa ospita quasi 25 000 rifugiati centro-africani che vivono a fianco delle popolazioni indigene, secondo l'UNHCR. Sfortunatamente, molti genitori non riportano le nascite in tempo.

Per fornire una soluzione a questo, partner di sviluppo stanno lavorando per garantire il diritto alla cittadinanza a questi bambini. A tal fine, Medical Corps International (IMC) nel progetto bprm (Bureau of rifugiati e popolazioni migranti) per la Child Welfare ha deciso di finanziare la produzione di certificati di nascita per i bambini profughi dal 25 e 36 bambini indigena.

Secondo le spiegazioni del Dontsi Victor Romeo, "vogliamo facilitare l'accesso a questo prezioso documento ai bambini della scuola nel rispetto della Carta africana sui diritti del fanciullo e la Convenzione dei diritti dei bambini."

Sulla spianata del municipio Mandjou, i genitori hanno sensibilizzato sull'importanza del certificato di nascita per l'arrivo della loro prole. Questo 26 di febbraio, non meno dei bambini 25 sono già stati ricevuti. "Stiamo lavorando con i settori coinvolti nella catena di produzione di un certificato di nascita. Abbiamo al nostro fianco l'ufficio di salute del distretto sanitario di Bertoua, che rilascia certificati di età apparente. Dopo questo, li conduciamo al segretario di stato civile del municipio di Mandjou che rilascia il certificato di non esistenza del certificato di nascita ", spiega il rappresentante della ONG IMC.

Ha continuato il suo intervento affermando che il processo è lungo, ma rispetta i testi del Camerun: "Una volta che questi documenti preparati noi convoyons del Tribunale di primo grado delle Lom e Djerem in modo che i gestori si impegnano i tribunali mobili. E 'solo dopo questa fase che il giudice competente a pronunciarsi. Con questa decisione, si introduce un movimento con l'ufficio di stato civile per la produzione di certificati di nascita ".

In ultima analisi, l'ONG IMC vuole che i capi delle famiglie di rifugiati e delle comunità indigene in località Mandjou appropriano del riflesso e responsabile cittadino di dichiarare le nascite dei loro figli in tempo per i servizi competenti. Victor Romeo Dontsi rammarico lo stesso, la mancanza di mania dei genitori Mandjou Comune in stato di attuazione del progetto.

"Non paghiamo nessuna commissione per il suo bambino qui. Vogliamo solo che vengano con i loro figli il prima possibile per poter beneficiare di questa offerta dell'IMC ", ricorda la persona responsabile dell'operazione.

da Crepin Bissoli in Mandjou | Actucameroun.com

Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/02/26/cameroun-etat-civil-des-actes-de-naissances-pour-les-enfants-de-mandjou-est/