Alexandre Benalla: finalmente libero!

[Social_share_button]

Registrazioni clandestine

Di fronte a una dozzina di giornalisti, Alexandre Benalla si è dichiarato "felice e sollevato" e ha ringraziato il suo avvocato, Jacqueline Laffont, per "combattere fino alla fine", prima di precipitarsi in un taxi. Martedì la corte d'appello di Parigi ha annullato la decisione presa a febbraio da 19 da un giudice di libertà e detenzione (JLD) di rinviare in custodia i due uomini.

È una vittoria per gli avvocati dei due uomini, che hanno contestato la validità di questa incarcerazione, ordinata sulla base di registrazioni clandestine pubblicate da Mediapart il gennaio 31 e la cui origine rimane sconosciuta.