È provato! Le donne sentono freddo più degli uomini - SANTE PLUS MAG

[Social_share_button]

È provato! Le donne si sentono fredde più degli uomini

Le donne si sentono fredde più degli uomini

Devi aver litigato un giorno con il tuo collega sul grado di aria condizionata in ufficio. Una situazione abbastanza comune in cui tutti cercano il comfort della propria costa, ma sembra che le donne siano spesso più fredde degli uomini. Pensi che sia puro caso? Certo che no, gli scienziati si sono messi al lavoro e hanno dimostrato il motivo per cui le donne sono più caute degli uomini.

Uno studio pubblicato sulla rivista BBC, è stato condotto da due scienziati olandesi e ha fornito una risposta a una domanda di lunga data. Perché, quando gli uomini in ufficio cercando di eseguire l'aria condizionata, alcune donne scivolano nelle loro cardigan e alla fine seguono per spegnerlo?

Veri motivi!

Gli uomini hanno naturalmente tassi metabolici più elevati rispetto alle donne, un fatto che ha infastidito le donne per secoli. Ma questo non significa solo che hanno più controllo sui loro girovita. Il fatto che il metabolismo della maggior parte degli uomini superi circa 23% quello delle donne significa anche che le donne tendono ad essere molto più caute degli uomini.

secondo un articolo sul consumo energetico negli edifici e sulla domanda termica delle donne, le donne sentono più facilmente il freddo. Un test su un campione effettuato dai ricercatori suggerisce che le donne si sentano a proprio agio ad una temperatura superiore a 2,5 ° C rispetto agli uomini, in particolare tra 24 e 25 ° C.

Secondo il professor Paul Thornalley della Warwick School of Medicine, la variazione del tasso metabolico medio e della produzione di calore corporeo tra uomini e donne potrebbe spiegare la differenza in temperaturaambiente necessario per il comfort di uomini e donne.

Il metabolismo del corpo è responsabile della crescita e della produzione di energia, compreso il calore. Il tasso metabolico a riposo è il tasso minimo di dispendio energetico per unità di tempo quando siamo a riposo, calcolato utilizzando un set standard di equazioni. In media, le donne hanno un metabolismo più basso rispetto agli uomini.

Thornalley spiega che la massa corporea esente da grasso nei corpi delle persone è un fattore determinante del tasso metabolico a riposo, rappresentando circa il 60% della differenza individuale nei tassi metabolici a riposo tra uomini e donne. Poiché gli uomini hanno una massa corporea più libera da grassi rispetto alle donne, hanno un più alto tasso metabolico a riposo.

Un altro motivo è quello che viene chiamato grasso bruno, che è dove il corpo produce calore involontariamente, un processo chiamato termogenesi. È regolato dagli ormoni tiroidei e dal sistema nervoso e può spiegare un'altra variazione del tasso metabolico a riposo, specialmente negli uomini.

Gli esseri umani hanno due tipi di grasso: grasso bianco, un eccesso di calorie e grasso bruno che genera calore. Il grasso bruno si trova spesso nel collo e nelle spalle, ma può variare da persona a persona.

Anche il modo in cui sono composti i nostri corpi ha molto a che fare con il calore che proviamo. In generale, gli uomini hanno più muscoli e meno grassi delle donne, quindi non sentono il freddo così facilmente come fanno gli uomini. donne.

Ma, come sottolinea il professor Paul Thornalley, non tutte le persone sono identiche perché alcunemaschi può avere tassi metabolici più bassi rispetto ad alcune donne.

Contattaci cosa pensi nei commenti!


Questo articolo è apparso per primo SALUTE PLUS MAGAZINE