Gli psicologi consigliano di essere amici con persone che usano parolacce - SANTE PLUS MAG

[Social_share_button]

Gli psicologi consigliano di essere amici di persone che usano paroloni

Le persone che imprecano quotidianamente sono spesso considerate scarsamente istruite o linguisticamente limitate. Secondo gli psicologi, questa convinzione sarebbe completamente sbagliata, dal momento che sarebbero i nostri amici più onesti, e hanno competenze linguistiche molto migliori di quelle che garantiamo loro!

Spesso, l'imbarazzo si stabilisce di fronte a certi individui la cui lingua può apparire volgare. In effetti, danno l'impressione di non avere alcun filtro, quindi il disagio che si verifica in determinate situazioni sociali. Eppure, uno sondaggio pubblicato da Università di Stanford afferma l'importanza di fare amicizia con queste persone, perché sotto le loro apparenze dure e maleducate, si nasconderebbero reali amis !

Quasi tutti sono d'accordo sul fatto che le persone estremamente intelligenti vedono il mondo in un modo che è unico per loro. Come mostra la storia, Galileo fu considerato prima pazzo prima che le sue teorie sulla Terra fossero accettate. In effetti, alcune persone con un QI più elevato hanno una prospettiva unica e generalmente non esitano a reclamare nonostante le opinioni contrarie.

Sorprendentemente, lo studio condotto da Kristin Joy e Timothy Jay mostrerebbe che queste persone alintelligenza notevole sarebbe in grado di produrre le maledizioni più creative! Secondo questi due psicologi, le parolacce non riflettono la mancanza di educazione o intelletto, al contrario.

Perché lo giuro?

Soggetto attorno al quale gira il loro studio, le ragioni che ci spingono a giurare incuriosiscono questi due professionisti sul punto più alto. In un libro completo, spiegano i meccanismi alla base di ciò che è spesso percepito come volgarità verbale.

La maggior parte di noi tende ad evitare le persone che imprecano molto. In effetti, questa abitudine che viene spesso definita "cattiva" trasmette l'impressione che queste persone non siano in grado di esprimersi correttamente e che quindi le loro capacità di ragionamento siano ridotte. Tuttavia, gli psicologi dicono che la capacità di sviluppare continuamente parolacce sarebbe rappresentativa del vocabolario sostenuto e della fluenza verbale. Inoltre, questa funzione definisce le persone con un elevato quoziente di intelligenza attraverso la creatività verbale che dimostrano.

Perché hai amici che imprecano?

Fin dalla nostra più giovane età, siamo condizionati ad evitare parolacce, specialmente quando siamo in pubblico. In effetti, la regola generale impone che è male parlare volgarmente in presenza di altri. Oltre all'imbarazzo che ciò potrebbe causare, la persona interessata potrebbe essere percepita come un individuo di intelligenza media. Secondo Kristin Joy e Timothy Jay, la verità non potrebbe essere più diversa. Come spiegano nel loro lavoro:

"Le persone che si sentono a proprio agio usando parole tabù sono in grado di comprendere le espressioni generali e le distinzioni sfumate al fine di sviluppare le loro parolacce in modo appropriato. "

"La loro capacità di creare queste sfumature indica la presenza di conoscenze linguistiche più sviluppate di quanto crediamo"

Inoltre, l'onestà sarebbe stata aggiunta alla loro lista di qualità. Un secondo sondaggio trasmesso dai nostri colleghi di Indipendente è interessato alle interazioni di persone 276 in laboratorio e persone 73 789 su Facebook. Il verdetto non lascia spazio a dubbi: i più onesti sono quelli che giurano di più.

In effetti, gli psicologi spiegano che le persone che imprecano quotidianamente possono facilmente esprimere i loro sentimenti. Pertanto, avrebbero più possibilità di condividere la loro opinione di fronte a individui che sarebbero più restii.

Ovviamente, le opinioni divergono dai risultati di questo studio, e alcuni sostengono che l'onestà sia soggettiva a seconda del contesto in cui è stabilita. Come spiegato da recensione Psychology TodayLa capacità di alcune persone bestemmiavano senza considerare le norme sociali che li circonda potrebbe indicare che l'individuo in questione non ha paura di infrangere le regole, in modo che è più facile mentire e di dimostrare disonestà.


Questo articolo è apparso per primo SALUTE PLUS MAGAZINE