Marocco - Hervé Renard: "Usama Idrissi porterà un po 'più di concorrenza" - JeuneAfrique.com

[Social_share_button]

Nato nei Paesi Bassi, l'attaccante dell'AZ Alkmaar (1) la divisione olandese Oussama Idrissi (23) ha finalmente deciso di giocare per il Marocco. Buone notizie per gli Atlas Lions e Hervé Renard, il loro allenatore francese, con il quale Jeune Afrique ha parlato in esclusiva.

Egli è venuto per la prima volta, finalmente fase in Marocco lo scorso novembre, in preparazione per il viso partite in Camerun (2-0) nelle qualifiche del CAN 2019, e la vittoria amichevole in Tunisia (1-0). Osama Idrissi aveva partecipato in uno dei due incontri, ma è stato ricco di atmosfera, e aveva incontrato nazionale marocchino.


>>> LEGGI - Calcio: dal Marocco alla Guinea, la classifica JA 2018 dei migliori Selezioni africane


"È molto rigoroso, molto professionale. Lui è molto nel riflesso. Quando prende una decisione, è perché è maturata molto prima. Osama si era formato con noi, aveva osservato il nostro modo di lavorare e capito che la federazione era molto professionale e che era ambiziosa ", dice Hervé Renard à Giovane Africa.

Dutch International Youth

L'allenatore dell'Atlante Lions si era messo in contatto a settembre con il nativo di Berg-op-Zoom, una piccola città situata a circa sessanta chilometri a sud di Rotterdam. L'attaccante era già stato avvicinato dal 2018 Reale marocchina Federcalcio precoce (FRMF), ma aveva respinto la proposta perché voleva portare a termine la fase di qualificazione per anni Euro Under 2019 21 con la speranza olandese - finalmente segnando tre gol.

Gli è stato dato il tempo necessario per fare la sua scelta. Sappiamo che per un binazionale, non è mai facile

Internazionale con il suo paese di nascita nelle categorie più giovani (U16, U17, U20, U21) Idrissi, tuttavia, non aveva chiuso la porta in Marocco. I suoi genitori, da Tetouan (nel nord del regno), si stabilirono nei Paesi Bassi, dove il loro figlio ha sempre suonato e vissuto. Speso dal club come NAC Breda e Feyenoord, ha firmato il suo primo contratto professionale con FC Groningen, con il quale ha fatto il suo debutto in Eredivisie (1 Division) nel dicembre 2015, prima di essere trasferito a gennaio 2018 ad Alkmaar - per 2 milioni di euro.

Il nuovo debuttante di Renard ha preso la sua decisione dopo aver di nuovo scambiato con l'allenatore, ma anche con Fouzi Lekjaa, il potente capo del FRMF. "Gli è stato dato il tempo di fare la sua scelta", ha detto Renard, l'unico tecnico a vincere due Coppe Africane. Sappiamo che per un binazionale, non è mai ovvio. Avrebbe potuto continuare la sua carriera internazionale con l'Olanda. (...) Osama è un giocatore molto interessante. Ha qualità tecniche, percussioni, velocità. È in grado di prendere la profondità e sa non solo di segnare, ma anche di segnare. Le sue statistiche della stagione lo dimostrano: sette gol e sei assist in campionato, sei successi nella Coppa d'Olanda.

Ultimo reclutamento della diaspora oranje

La federazione olandese ha preso in considerazione la scelta di Idrissi, riconoscendo che il giocatore non faceva parte dei piani a breve termine di Ronald Koeman, l'allenatore di Oranje. Il giocatore ha anche proposto, oltre al progetto sportivo del Marocco, le sue origini e la sua volontà di seguire la cultura musulmana di suo padre.

"Osama parla, oltre all'olandese, all'arabo e all'inglese. Non ci saranno problemi di comunicazione. Inoltre, il suo arrivo porterà un po 'più di competizione, in un settore in cui si trovano anche Hakim Ziyech, Nordin Amrabat o Sofiane Boufal. Più giocatori di qualità, meglio è. Ziyech ha deciso di suonare per il Marocco mentre era nato nei Paesi Bassi. Achraf Hakimi, selezionabile per la Spagna, ha anche fatto questa scelta per indossare la maglia del suo paese d'origine. È anche il caso di Amine Harit, nata in Francia "Accoglie Renard.


>>> LEGGI - Hervé Renard: "Il Marocco è uno dei grandi perdenti della CAN 2019 »


L'Alkmaar attaccante sarà convocato per le prossime due partite dei Leoni dell'Atlante, la Marcia 22 Malawi, la qualificazione per la CAN 2019 (Marocco ha già confermato la sua presenza in Egitto), allora per la ricezione di Argentina ' Lionel Messi, quattro giorni dopo allo stadio Ibn-Batouta di Tangeri. Hervé Renard e il suo staff pubblicheranno la lista 12 March dei giocatori 25 mantenuta. Dopo Ziyech El Ahmadi Mazraoui, Labyad, Ayoub, Boussoufa, Nordin Amrabat e Sofyan Osama Idrissi potrebbe essere l'ultimo giocatore di origine marocchina nato in Olanda per unirsi ai Lions Atlas.

Questo articolo è apparso per primo GIOVANE AFRICA