Warner Bros. conferma che Aquaman sarà oggetto di un sequel a dicembre 2022 - BGR

[Social_share_button]

Aquaman sicuramente ha fatto molto rumore per la Warner Bros. Ha raccolto più di 1,14 miliardi dall'apertura a dicembre. Non sorprende quindi che gli appassionati di cinema non abbiano finito di apprezzare la storia del mezzo-Atlantean Arthur Curry, che è anche il protagonista del film.

Infatti, Warner Bros. è ora spostato in anticipo rispetto alla data in cui Aquaman 2 atterrerà sui teatri. Lo studio ha confermato mercoledì l'16 di dicembre 2022 quando arriverà il sequel, anche se non è ancora noto se James Wan - il regista del primo film - tornerà alla sedia del regista per il sequel.

Lo studio conferma Tuttavia, tornerà come produttore. Il co-autore di Aquaman Anche David Leslie Johnson-McGoldrick tornerà.

Il primo film ha avuto certamente successo su molti fronti, incluso raccontare una storia emozionante su uno degli eroi meno noti di DCEU e descrivere il regno sottomarino di Atlantide come uno spettacolo visivo di colori abbaglianti. E il lavoro è stato ripagato. come Forbes noto in un rapporto all'inizio di questo mese, Aquaman ha ora superato i totali lordi di altri importanti titoli DC Film, come ad esempio Suicide Squad et Batman v Superman: The Dawn of Justice per ottenere un risultato invidiabile. Il risultato è quello Aquaman è ora il film più redditizio di tutti i tempi su DC - e, sempre secondo Forbes è anche il film 20e più redditizio di tutti i tempi.

Mentre Warner Bros. imposta la data del sequel, Aquaman ha avuto così tanto successo al botteghino fuori dalla griglia che è stato quasi un sequel quasi immediatamente dopo la sua prima mondiale. Ricorda che era in Cina - uno degli elementi insoliti della distribuzione del film che lo ha aiutato a raggiungere il pubblico più vasto possibile.

Un altro elemento del programma di marketing includeva un nuovo accordo con Amazon, in cui i membri di Amazon Prime potevano acquistare i biglietti per uno screening privato la settimana prima che il film fosse distribuito negli Stati Uniti, un altro elemento che ha consentito al film di generare un sacco di buzz.

Fonte immagine: DC Comics

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su BGR