India: Tri-Servizi: di fronte all'arrampicata in Pakistan, siamo più pronti che mai | Notizie dall'India

[Social_share_button]

NUOVA DELHI: l'India ha aumentato la capacità operativa delle sue forze armate, siano esse combattenti e carri armati, navi da guerra o sottomarini, mentre accusano il Pakistan di arrampicarsi. per colpire bombe bombardate con bombe a chiave indiane durante la sua intrusione aerea sulla linea di comando mercoledì.

In una rara conferenza stampa di giovedì, alti funzionari delle direzioni operative dell'IEF, dell'Esercito e della Marina hanno anche presentato "prove credibili" che il Pakistan aveva effettivamente usato i suoi caccia F-16. , così come gli attacchi JF-17 e Mirage-5. aerei a reazione mentre attraversavano lo spazio aereo indiano a ovest di Rajouri nella zona di Sunderbani di J & K.

L'IAF ha contrastato l'attacco, ma ha perso un MiG-21 pilotato dal Wing Commander Abhinandan Varthaman durante il combattimento aereo, ma non prima di aver abbattuto un F-16 73 con un R-missile. I combattimenti aerei sono avvenuti un giorno dopo i bombardamenti aerei indiani in un importante campo di addestramento JeM in Pakistan.

"Esistono prove abbastanza credibili che il campo di JeM ha subito danni considerevoli. Sarebbe prematuro dire quanti sono morti. Abbiamo distrutto ciò che intendevamo distruggere ", ha dichiarato il maresciallo dell'Aviazione aerea RGK Kapoor.

Anche se ha detto che l'IAF è stato "molto felice e ha auspicato" il ritorno di Abhinandan Venerdì, il messaggio indiscutibile della conferenza stampa, che è stata ritardata di due ore dopo l'annuncio del rilascio di pilota del Pakistan, era quello - l'arrampicata era sul Pakistan.

"Il Pakistan ha effettivamente peggiorato la situazione prendendo di mira i nostri stabilimenti militari, in particolare un quartier generale di battaglione e battaglione, difese avanzate e una base logistica a J & K. La nostra lotta è contro il terrorismo. Finché il Pakistan continuerà a ospitare terroristi, continueremo a prendere di mira i campi terroristici ", ha detto il maggiore generale Generale SS .

"I nostri sistemi di difesa aerea basati su terra sono stati messi in allarme. Anche le formazioni meccanizzate sono state messe in attesa. Siamo pienamente preparati e pronti ad affrontare qualsiasi provocazione pakistana ", ha aggiunto.

Il contro-ammiraglio DS Gujral ha detto che la marina militare era "in equilibrio in tre dimensioni - superficie sotto il mare e in aria - per scoraggiare, prevenire e sconfiggere qualsiasi contrattempo ... posso fare una ferma reazione, veloce e forte quando necessario ".

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su I TEMPI DELL'INDIA