Riunione dei ministri di febbraio: il primo ministro dà indicazioni per frenare le importazioni di pesce, latte e riso

[Social_share_button]

Il secondo incontro del gabinetto presieduto da Joseph Dion Il primo ministro Ngute aveva un tema simile al primo; produzione locale di potenziamento.
In un momento in cui la maggior parte dei paesi del mondo sta sviluppando politiche nazionaliste, l'opzione politica del Camerun è quella di incrementare la produzione locale al fine di ridurre la dipendenza.
Durante l'incontro di 28th di febbraio 2019, l'istruzione del premier Joseph Dion Ngute per ridurre la quantità di cibo, aumenta la produzione locale di pesce, riso, mais e latticini.
I ministri dell'agricoltura e dello sviluppo rurale, Gabriel Mbairobe, e la sua controparte delle industrie del bestiame, della pesca e degli animali, il dott. Taiga hanno sottolineato il fatto che
Il Camerun ha la capacità di produrre ciò che consuma.

Pesce
Il paese consuma quasi 500 migliaia di tonnellate di pesce all'anno, ma la produzione nazionale è solo a 270 migliaia di toni creando un gap di 230 migliaia di toni.
La situazione sta raggiungendo il settore privato, fornendo istruzione e logistica, ha indicato il ministro.

latte
Il ministro dell'allevamento, della pesca e delle industrie zootecniche offre carni bovine ad alte prestazioni per incrementare la produzione di latte. L'accento sull'importanza del "miglioramento genetico del bestiame".

Riso

Il Camerun produce solo 105 mille toni all'anno, ma la domanda è di 470 mille toni. La produzione è più di 350 mille toni. Il ministro dell'Agricoltura, ha detto più di 55 mille ettari saranno sviluppati da 2021-2022. Per colmare il deficit verranno utilizzati semi ad alto rendimento che producono toni 6 per ettaro.

Elvis Teke

Questo articolo è apparso per primo http://www.crtv.cm/2019/02/february-cabinet-meeting-pm-gives-directives-to-curb-imports-of-fish-milk-and-rice/