Camerun: il presidente svizzero Ueli Maurer ha annunciato a Yaoundé di parlare della crisi anglofona

[Social_share_button]

Questa visita è parte della ricerca di soluzioni per la crisi sociale e politica nelle regioni del Nord Ovest e del Sud-Ovest.

Questa è un'informazione del quindicinale La lettera del continente. Nel suo numero di 27 di febbraio 2019, la rivista panafricana lo informa "Il presidente svizzero, Ueli Maurer, deve fare una visita a Yaounde durante il mese di marzo (2019 NDLR) ». Il giornale lo capisce "La confederazione svizzera è particolarmente interessata alla situazione" dal Camerun "Indebolito per diversi mesi dalle tendenze secessioniste delle due regioni di lingua inglese".

La lettera continentale, tuttavia, non dice se un'udienza è pianificata con il presidente Paul Biya o no. Una cosa è certa, il nostro paese sta chiedendo alla Svizzera di trovare soluzioni alla crisi anglofona. A gennaio 2018, Nicoletta Mariolini, il delegato federale svizzero per il plurilinguismo, ha effettuato una visita di alto profilo in Camerun.

Durante i suoi scambi con le autorità del nostro paese, in particolare i responsabili di Commissione nazionale per la promozione dell' bilinguismo e del multiculturalismo (CNPB), ha esplorato le possibili aree di cooperazione per affrontare la sfida di rafforzare la coesione nazionale e promuovere la convivenza tra le diverse comunità culturali e linguistiche del Camerun.

L'esercito del Camerun aveva dichiarato che il problema "È una questione di accettare la diversità. La questione della diversità delle culture riguarda l'integrazione; perché la diversità linguistica e culturale è costitutiva del Camerun; questo solleva la questione della nazionalità in modo diverso. È un invito a creare, invita a pensare al futuro del suo paese, piuttosto che aggrapparsi al suo passato'.

«La Svizzera è anche un paese che sa compiere azioni concrete e utili, con modestia ma con determinazione, che lo realizza con la sua imparzialità, con il lavoro e con il dialogo. Un paese che porta acqua a chi ha sete, indipendentemente dal campoNicoletta Mariolini aveva detto.

Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/02/28/cameroun-le-president-suisse-ueli-maurer-annonce-a-yaounde-pour-parler-de-la-crise-anglophone/