La NASA mostra l'interno della navicella SpaceX Crew Dragon - BGR

[Social_share_button]

Siamo si avvicina il lancio della navicella spaziale SpaceX's Crew Dragon, e la NASA sembra eccitata quanto il resto della popolazione. Il lancio del test, che si terrà sabato mattina presto, sarà un grosso problema per NASA e SpaceX, indipendentemente dal risultato, ma è ovvio che entrambi i gruppi credono che le dita riusciranno.

La NASA ha pubblicato un bel video che mostra come appare l'interno del dragone dell'equipaggio. Il video, che dura meno di un minuto, mostra esattamente dove si troveranno gli astronauti mentre si dirigono nello spazio.

Crew Dragon è una delle due navicelle equipaggiate con equipaggio che la NASA non vede l'ora, l'altra è la Starliner di Boeing. . La maggior parte delle valutazioni precedentemente ha dato a Boeing un vantaggio su SpaceX in gara per consegnare il suo veicolo alla NASA, ma SpaceX sarà il primo a visitare la Stazione Spaziale Internazionale in una dimostrazione completa di ciò che la nave Lo spazio dovrà fare quando è usato dalla NASA. 19659003]

Il veicolo spaziale verrà lanciato sabato mattina e, si spera, eseguirà una manovra di attracco con la ISS il giorno successivo. Rimarrà attaccato alla stazione spaziale per alcuni giorni prima di essere rilasciato e poi di nuovo giù per un atterraggio sul mare nell'oceano.

Questo nuovo video mostra l'interno di Crew Dragon, ma è qualcosa che effettivamente abbiamo già visto in passato . L'interno della navicella spaziale, mentre è spazioso, apparirà un po 'diverso una volta che la NASA lo veste con qualsiasi cosa che la missione richiederà una missione con equipaggio, ma non è difficile rimanere impressionati dal estetica futuristica della cabina di Dragon Crew.

La NASA offre una breve descrizione di alcune delle caratteristiche di Crew Dragon:

La Dragon Crew presenta pannelli solari montati sul lato della navicella spaziale, un sistema di evacuazione che consente ai membri dell'equipaggio di sfuggire a un'anomalia in qualsiasi punto del volo, un grande portello e finestre e una linea di stampaggio esterna ridisegnata per migliorare il comfort dell'equipaggio. Il primo volo non preparato è un passo importante nel ritorno dalla base americana di lanciatori umani su razzi e veicoli spaziali americani da 2011.

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su BGR