La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembrano perfettamente felici

[Social_share_button]

Negli ultimi decenni, la gente ha usato la parola "depressione" quasi ogni giorno, spesso confondendola con la semplice nozione di tristezza o cattivo umore.

Di solito ci sono forme di depressione 10, inclusa la depressione stagionale. Di recente, una nuova variante è stato scoperto.

La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembrano perfettamente feliciTolikoff Photography / Shutterstock.com

I pericoli della "depressione sorridente" risiedono nel fatto che le persone che ne soffrono sembrano guardare perfettamente dall'esterno, ma sotto il loro sorriso si nasconde un intenso tormento emotivo. Inoltre, queste persone sono determinate a "sradicare" drasticamente il problema: ricordateci per esempio l'attore Robin Williamschi ha concluso la sua vita alcuni anni fa. Chi avrebbe mai pensato che un comico così brillante potesse mai prendere una decisione del genere?

La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembra una donna perfettamente felice con il suo bambino, la depressione postpartumTatyana Dzemileva / Shutterstock.com

da alcune relazioniVicino a 1, 10 è influenzato da una forma o dall'altra di depressione. Come fai a sapere se uno dei tuoi cari sta soffrendo in silenzio?

La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembrano perfettamente feliciAfrica Studio / Shutterstock.com

Questo è un compito delicato, sapendo che molte persone tendono a nascondere la loro depressione. Perché stanno facendo questo?

  1. Tra le ragioni più comuni, troviamo vergogna o imbarazzo: spesso dipendiamo dall'opinione generale della società e quindi desideriamo apparire "normali", rifiutando così di ammettere che stiamo sbagliando.
  2. La paura di preoccupare i nostri cari può anche farci nascondere la nostra situazione.
  3. L'incapacità di comprendere appieno ciò che ci sta accadendo spesso ci impedisce di considerare la depressione come la fonte del problema. Uno stato di rifiuto purtroppo non migliora la nostra condizione.
  4. Rischi o paura di offuscare la propria reputazione ammettendo di avere un disturbo mentale. Un progetto interessante, una promozione o un voucher potrebbero essere attribuiti a qualcun altro che non è percepito come "mentalmente instabile".

La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembrano perfettamente feliciManuela Durson / Shutterstock.com

In molti casi, la "depressione sorridente" attacca i perfezionisti che definiscono obiettivi praticamente impossibili da raggiungere, introversi chi lotta per esprimere i loro sentimenti o per coloro che si trovano gravati da troppe responsabilità.

La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembrano perfettamente felicilightpoet / Shutterstock.com

Il sorriso è una forma di meccanismo di difesa: grazie a lui, una persona può far sì che il suo entourage creda che tutto vada bene. Alcuni sintomi, tuttavia, sono quasi sempre indicativi di un caso di "depressione sorridente":

  • Cambiamenti nel modello di appetito, peso o sonno;
  • affaticamento, perdita di interesse nelle notizie, situazione attuale o attività che di solito ci interessano;
  • perdita di autostima, sensazione di impotenza o insignificanza;
  • paura di apparire o diventare un peso per gli altri a causa dei loro problemi;
  • sentendo che non si ha motivo di lamentarsi perché "ci sono cose peggiori nel mondo";
  • pensieri neri fino a suicidio.

La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembrano perfettamente feliciStock-Asso / Shutterstock.com

Le persone con questa forma unica di depressione conducono spesso una doppia vita: attiva e giocosa in pubblico, sono spesso morose quando sono sole e possono anche presentare tendenze autodistruttive. La "depressione sorridente": le persone soffrono a milioni mentre sembrano perfettamente feliciAfrica Studio / Shutterstock.com

Non importa se l'idea di confessare la tua debolezza ti respinge, nessuno dovrebbe ignorare la gravità della "depressione sorridente". Non c'è vergogna nel chiedere aiuto a parenti, amici o operatori sanitari.

Gli umani non sono macchine senz'anima: a volte è necessario esprimere sentimenti e ansie. Tagliare sempre le nostre emozioni e pensieri potrebbe avere conseguenze disastrose.


Il contenuto di questo articolo è solo a scopo informativo e non sostituisce l'opinione di uno specialista certificato.

Questo articolo è apparso per primo FABIOSA.FR