Come si è svolto l'attacco terroristico in Nuova Zelanda

[Social_share_button]

Il fuoco di massa senza precedenti fu attentamente progettato e scioccato dalla nazione generalmente pacifica.

Il premier della Nuova Zelanda Jacinda Ardern ha definito l'attacco "uno dei giorni più bui". Ha detto che i sospettati avevano "punti di vista estremisti" che non hanno posto in Nuova Zelanda o in qualsiasi altra parte del mondo.

Un cittadino australiano di circa 20 è stato accusato di omicidio in connessione con gli attacchi. Altre due persone sono state arrestate subito dopo la sparatoria.

Ecco cosa sappiamo finora.

Sede delle riprese a Christchurch

Un uomo armato ha preso di mira due moschee nel centro di Christchurch all'ora di pranzo del venerdì locale. Il venerdì è la giornata più impegnativa per molte moschee in tutto il mondo.

Il primo e più letale combattimento è avvenuto poco dopo 13h30 nella moschea di Al Noor.

Una trasmissione video grafica in diretta sui social network per circa 17 minuti pretende di mostrare una parte dell'attacco: si mostra un uomo a rotazione per le strade di Christchurch prima di arrivare alla moschea e aprire il fuoco.

L'orribile attacco alla moschea di Al Noor, compreso il tempo in cui il pistolero ritorna. L'auto da riarmare richiede circa sei minuti.

Mentre si allontanava dalla Al Noor, il tiratore ha aperto il fuoco su diverse persone che camminano per la strada, come mostrato nel video.

come Facebook, YouTube e Twitter hanno faticato a frenare la diffusione delle immagini sollevando nuove domande sulla capacità delle aziende di gestire contenuti dannosi sulle proprie piattaforme.

Poco dopo la fine del live streaming, un secondo attacco ha avuto luogo alla Moschea di Linwood. Almeno sette persone sono state uccise e una dopo è morta in ospedale

Un certo numero di armi sono state recuperate in entrambe le posizioni. Ardern ha aggiunto che sulla scena sono stati scoperti anche ordigni esplosivi improvvisati.

Cosa sappiamo dei sospetti

Brenton Tarrant, 28 anni, lo era accusato di omicidio in connessione con l'attacco senza precedenti alle due moschee.

È apparso nel tribunale distrettuale di Christchurch sabato. Durante la sua breve apparizione, Tarrant fu ammanettato e accompagnato da tre ufficiali armati di mitragliatrici. Rimase in silenzio durante la sua apparizione in tribunale e fu rinviato in custodia per riapparire in tribunale ad aprile 5.

Poco prima della sparatoria, un link ad una pagina manifesto 87 su Twitter e 8chan, un forum on-line di messaggistica utilizzati dai conti anonimi di condividere i messaggi estremisti e incoraggiare grandi tiratori, è stato pubblicato su un conto a nome di Tarrant

. Il manifest non è firmato. Il suo autore sostiene di essere un uomo bianco di 28 anni, nato in Australia. È pieno di sentimenti anti-immigrati e anti-musulmani, oltre a spiegazioni per un attacco.

Brenton Tarrant compare nel tribunale distrettuale di Christchurch. La Nuova Zelanda chiede che il suo volto sia pixellato.

Tarrant ha viaggiato per il mondo "con periodi sporadici trascorsi in Nuova Zelanda", ha detto Ardern in una conferenza stampa. Ha aggiunto che era di base a Dunedin, in Nuova Zelanda, al momento dell'attacco.

Ha detto ai giornalisti che nessuno degli arrestati, incluso Tarrant, era stato in una lista di controllo.

Nuova Zelanda Arma

Il primo ministro ha detto Ardern Sabato mattina, ora locale, come la legislazione neozelandese sulle armi da fuoco sarebbe stato modificato in risposta all'attacco terroristico.

Ha dichiarato che il principale colpevole era in possesso di una licenza per armi da fuoco e aveva usato cinque armi da fuoco durante l'attacco. - tra cui due armi semiautomatiche e due fucili da caccia.

"Anche se il lavoro è in corso sulla catena di eventi che portano sia alla detenzione della licenza e il possesso di queste armi, posso dirvi una cosa. Oggi le nostre leggi sulle armi cambiano ", ha detto a una conferenza stampa a Wellington. in uno scatenamento di fuoco.

Il premier Jacinda Ardern si rivolge ai media dopo l'attacco.
I proprietari di armi da fuoco sono tenuti ad avere una licenza, ma non sono tenuti a registrarli - a differenza del suo vicino australiano .