Ciclone Idai in Zimbabwe, battitori, almeno 24 persone morte

[Social_share_button]

HARARE (Reuters) - Almeno persone 24 sono morte nello Zimbabwe sud-orientale, mentre case e ponti sono stati spazzati via da una tempesta tropicale, ha detto oggi il ministero dell'informazione del Paese.

Il ciclone Idai, che ha portato acqua piovana e distruzione nelle aree del Mozambico e del Malawi, ha colpito lo Zimbabwe venerdì.

Il numero di morti è confermato a 24 principalmente da Chimanimani est. Il numero di persone scomparse è attualmente 40 (e) le vittime includono gli studenti 2 ", ha detto il ministero su Twitter.

Joshua Sacco, un membro del parlamento nel quartiere orientale di Chimanimani, ha detto a Reuters que la tempesta aveva lasciato una scia di distruzione che ricorda ciclone Eline nel febbraio 2000, Qui Devastata sud dello Zimbabwe.

Sacco ha detto che il bilancio delle vittime dovrebbe aumentare mentre la situazione continua.

Il Chimanimani, che confina con il Mozambico, è stato colpito, con la tempesta che ha provocato inondazioni, ha detto il Ministero dell'Informazione dello Zimbabwe.

Gli elicotteri dell'aeronautica stavano salvando la gente, ma i voli venivano rallentati dai forti venti.

Quest'anno lo Zimbabwe ha dovuto affrontare una grave siccità che ha danneggiato le colture e un'agenzia umanitaria delle Nazioni Unite ha dichiarato che 5.3 milioni di persone richiederanno aiuti alimentari quest'anno.

I servizi meteorologici del paese prevedono di continuare per tutto il weekend.

editore originale: www.reuters.com