Sondaggio segreta indiref

[Social_share_button]

Sì, i sostenitori interrompono l'evento a cui partecipa Ed Miliband, leader del partito laburista

. Copyright dell'immagine
Jeff J Mitchell

Didascalia immagine

Sostenitori del Sì ad un evento non assistito del leader laburista Ed Miliband a Glasgow giorni prima del referendum

Un sondaggio segreto tenutosi pochi giorni prima del referendum sull'indipendenza scozzese in 2014 ha causato un "panico" tra gli "no" attivisti, secondo un nuovo documentario.

Secondo l'indagine interna condotta per il governo britannico, la campagna "Sì" sta avanzando di quattro punti percentuali.

Sempre nel documentario, Allan Little, ex conduttore della BBC, critica l'atteggiamento di alcuni dei suoi colleghi londinesi verso l'indipendenza.

Il regista della BBC Ken MacQuarrie ha detto che la compagnia stava facendo il suo lavoro professionalmente.

"Qualcosa stava cambiando"

La terza parte della serie documentaria Sì / No: all'interno dell'Indiref per mostrare martedì, il canale BBC Scotland ripercorre gli ultimi giorni della campagna 2014.

La campagna "No" ha infine vinto il referendum 55% a 45%.

Didascalia immagine

La campagna "Better Together" ha preceduto il resto della campagna

Better Together, che stava combattendo per la Scozia per rimanere nel Regno Unito, aveva iniziato la campagna di due anni e mezzo con i punti 20 in vista dei sondaggi.

Ma nella fase preparatoria del sondaggio 18 di settembre, il risultato era troppo vicino all'obiettivo.

Douglas Alexander, deputato laburista e leader di Better Together, ha dichiarato al programma che "qualcosa si muoveva".

Copyright dell'immagine
STV / BBC

Didascalia immagine

Andrew Dunlop ha detto che il governo sta seguendo il proprio sondaggio

Secondo Andrew Dunlop, consigliere speciale del primo ministro David Cameron, il governo era talmente preoccupato che stava conducendo il proprio sondaggio quotidiano.

Venerdì, settembre 5, meno di due settimane prima del sondaggio, i suoi risultati segreti hanno rivelato che il vantaggio per la campagna Sì era di quattro punti.

È arrivato lo stesso giorno in cui un sondaggio YouGov è stato ricevuto dal Sunday Times, mostrando che Yes stava conducendo il sondaggio per la prima volta da 51% a 49%.

Copyright sull'immagine [19659003] STV / BBC

Didascalia immagine

La leader scozzese dei conservatori Ruth Davidson ha chiesto ai sostenitori di essere nervosi

Secondo Ruth Davidson, a capo degli Scottish Conservatives, "tutti in preda al panico" a "Tutti insieme".

Sebbene la signora Davidson abbia consigliato a tutti di "mantenere la calma", i piani sono stati fatti al più alto livello.

George Osborne, che all'epoca era cancelliere, ha trasmesso lo show televisivo di Andrew Marr domenica mattina per annunciare un piano d'azione per dare alla Scozia maggiori poteri in materia di tassazione, spesa e protezione. sociale. 19659018] Copyright dell'immagine
STV / BBC

Didascalia immagine

L'ex editore politico della BBC Nick Robinson ha avuto un'accesa disputa con Alex Salmond

Il documentario parla anche di Nick Robinson, editore politico della BBC all'epoca.

Ha avuto una disputa molto controversa con Alex Salmond, primo ministro scozzese e leader dell'SNP all'epoca, nel suo rapporto su un progetto della Royal Bank of Scotland per spostare il suo seggio in Inghilterra in caso di un sì di voto.

I due uomini sono impegnati in un lungo scambio durante una conferenza stampa e Robinson afferma nel suo rapporto che il signor Salmond "non risponde" alla domanda.

Robinson dice sì / no: "Alla fine, era un punto di vista soggettivo se rispondeva correttamente alla domanda.

"Non era una linea di sceneggiatura intelligente. In verità, se avessi avuto l'opportunità di farlo, l'avrei riscritto. "

Didascalia immagine

Allan Little è stato un giornalista della BBC per oltre 30 anni.

Allan Little, un diffuseur de la BBC qui a grandi dans le sud-ouest de l'Écosse et qui travaillait pour la société pendant plus de 30 ans au moment du référendum, s'est dit surpris par le manque de connaissances de certaines personnes à Londres sur ce qui avait amené Écosse à ce moment.

Little, corrispondente della BBC per il referendum, ha dichiarato: "So quanto i miei colleghi di Londra stanno cercando di fare le cose per bene.

"È nel DNA quando sei un giornalista della BBC.

"Non sono cinico al riguardo, ma alcuni dei miei colleghi sono rimasti sorpresi di non aver compreso la loro ipotesi che il campo Sì era sbagliato. "

Ha aggiunto che alcuni colleghi hanno pensato "che la nostra responsabilità era di produrre una serie di pezzi per dimostrare quanto sarebbe sciocco votare Sì".

Ken MacQuarrie, che è stato direttore della BBC Scotland, ha dichiarato al programma che i giornalisti della BBC "hanno lasciato dietro di sé" le proprie opinioni durante i loro reportage.

Ha detto: "Le persone hanno fatto il lavoro professionale il più lontano possibile in tutte le situazioni che hanno incontrato. "

Sì / No: l'Indyref è su BBC Scotland martedì a 22h00 e tutti e tre gli episodi saranno disponibili sul giocatore della BBC.

Questo articolo è apparso per primo https://www.bbc.com/news/uk-scotland-scotland-politics-47582288