Senato: legge sul codice del petrolio in discussione

Davanti ai senatori durante una plenaria presieduta questa sera da 8 April 2019 di Marcel Niat Njifenji, due membri del governo. Il Ministro Delegato per la Presidenza della Repubblica responsabile delle Relazioni dell'Assemblea, Bolvine Wakata e Minatore delle Miniere, dell'Industria e dello Sviluppo Tecnologico, Gabriel Dodo Ndoke.

Dal momento che 17h, i senatori stanno lavorando sul contenuto del disegno di legge sul Codice del Petrolio già adottato nell'Assemblea Nazionale. Prima delle discussioni generali in corso, il Ministro delle miniere, dell'industria e dello sviluppo tecnologico ha presentato le innovazioni di questo testo ai membri della commissione per la produzione e il commercio. Infatti, costituito da articoli 138, il disegno di legge sul Codice del Petrolio presenta cambiamenti significativi.

Principali innovazioni

La prima innovazione offre ai titolari di un contratto petrolifero, in qualità di gestore, la possibilità di delegare per un periodo di anni 12 a un altro operatore che agisce anche come operatore, parte delle sue operazioni petrolifere. Questo è soggetto alla previa approvazione del Ministero responsabile degli idrocarburi. La seconda innovazione consiste nel dichiarare inutilizzabili i depositi di idrocarburi transfrontalieri che si estendono sui perimetri contrattuali situati negli Stati limitrofi.

Inoltre, secondo il ministro delle miniere dell'industria e dello sviluppo tecnologico, i dati generati durante le operazioni petrolifere sono ora di proprietà dello Stato che riserva la riservatezza di tali dati. Contenuto delle bollette 7 già adottato dal Parlamento.

@ Dieudonné Zra

Questo articolo è apparso per primo http://www.crtv.cm/2019/04/senat-le-projet-de-loi-portant-code-petrolier-en-debat/