Suggerimenti: una donna condivide un semplice trucco che aiuta a lenire un'emicrania insostenibile nei minuti 20

Una donna condivide un semplice trucco che aiuta a lenire un'emicrania insostenibile in pochi minuti 20

suggerimenti

Aprile 1, 2019 17: 49 Di Fabiosa

Hanno il emicrania non è raro nel mondo moderno. Gli studi dimostrano che 12% degli americani ne soffre. Ma cosa puoi fare per alleviare questo dolore insopportabileo liberarsene completamente?

Una donna ha scoperto un trucco molto semplice ma non convenzionale.

Il rimedio inaspettato contro l'emicrania

Una donna dell'Indiana ha scoperto una cura miracolosa per l'emicrania, che ha contribuito ad alleviare il suo dolore in pochi minuti. Elizabeth Hayes soffriva di violente emicranie, che potevano durare fino a dodici ore, ma riuscì a trovare una soluzione per lei problème, nella sua stessa cucina.

Hayes dice che una semplice tong di cibo gli ha permesso di sbarazzarsi del dolore orribile in soli 20 minuti. Disse che la sua sofferenza poteva raggiungere "limiti insopportabili", tanto che nemmeno gli antidolorifici la aiutavano. Doveva cercare altri modi per alleviare se stessa.

Ha iniziato a conoscere i rimedi naturali che potevano aiutarla ed è così che ha trovato un'azienda che utilizza speciali pinze per creare pressione sul punto della mano di Li 4.

Elizabeth si sentì ispirata da questo metodo e decise di provare a fare lo stesso con una clip di cibo, appendendola tra il pollice e l'indice. E ha funzionato come per magia!

Ha condiviso questo consiglio su Facebook e, non a caso, è diventato virale in pochi minuti.

Cosa pensa la gente del suo trucco?

Hai mai optato per un metodo non convenzionale per sbarazzarsi dei mal di testa?


Questo articolo è fornito solo a scopo informativo. Alcuni prodotti e oggetti citati in questo articolo possono causare una reazione allergica e influire sulla tua salute. Prima dell'uso, consultare un tecnico / specialista certificato. Il Comitato Editoriale non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali pregiudizi o altre conseguenze che potrebbero derivare dall'uso dei metodi, prodotti o oggetti descritti in questo articolo.

Questo articolo è apparso per primo FABIOSA.FR