Gad Elmaleh difende le accuse di plagio: "Se

In piena promozione della sua nuova serie su Netflix Huge in Francia, Gad Elmaleh sapeva che non sarebbe sfuggito a queste domande. Qualche settimana fa, l'umorista degli anni 47 era accusato di plagio nei video caricati da CopyComics 28 di 2019 di gennaio. Nikos Aliagas, ospite mattutina in Europa 1 alla marcia 9, Gad Elmaleh non ha evitato l'argomento e ha affermato che il suo "Il lavoro umoristico non è solo una lista di barzellette".

La star del film Chouchou si difende per aver creato il suo "Universo": "Quello che propongo è uno sguardo e una visione del mondo. Se fosse così (plagio), ci sarebbero 4 000 Jamel Debbouze, 2 350 Florence Foresti e 300 000 Jerry Seinfeld. " Nel suo scambio con Nikos Aliagas, Gad Elmaleh ha sviluppato il suo viaggio creativo per scrivere i suoi schizzi: "Prendere ispirazione da qualcuno non è solo una frase o una parola, è più profondo di così. Deve essere ogni giorno completamente affascinato, assorbito, scambiato e proiettato.

Al microfono dell'Europa 1, il comico e umorista ha tratto un semplice esempio da'"Un'osservazione che non appartiene a nessuno": "Hai mai messo qualcosa nel microonde, lo hai riscaldato, dopo quattro minuti lo fai uscire, il piatto è caldo e l'interno è freddo Questa non è un'invenzione. Ma è un punto di partenza per scrivere un piccolo schizzo. Dopo averti libero di dire quello che vuoi su di esso. È qui che emerge l'aspetto dell'umorista, facendo sì che dalla stessa osservazione le "valvole" siano diverse.

Dopo 30 anni di carriera, colui che è difeso dal suo amico Kev Adams trovare "normale"Avere stato così spillato. Riassume: "Vuoi volare lontano, alto e veloce e c'è turbolenza ". Gad Elmaleh ammise che il plagio era "Tollerato" dai comici "e che non è necessario "Non combattere contro.Lui continua: "Devi continuare a lavorare, scrivere e ridere anche a questo."

Il 14 lo scorso febbraio, Gad Elmaleh aveva ha risposto una prima volta alle accuse di CopyComics in un video condiviso sui social network in cui si era tormentato in Chouchou, uno dei suoi personaggi più emblematici. Aveva inviato un messaggio a questi accusatori: "Così stasera diremo loro: staranno tutti bene ... cajol!"

Questo articolo è apparso per primo https://www.closermag.fr/people/gad-elmaleh-se-defend-des-accusations-de-plagiat-si-c-etait-ca-il-y-aurait-4-000-954590