La banca d'investimento keniota La nuova strategia di Sterling Capital è rivolta alle PMI

(Ecofin Agenzia) - La banca di investimento del Kenya Sterling Capitale si propone di lanciare un fondo 2 miliardi di scellini (19,8 milioni) si rivolgerà una vasta gamma di attività in Kenya.

L'istituzione indica che parte della sua strategia di investimento attraverso questo progetto sarà diretta al finanziamento delle piccole e medie imprese (PMI).

« Ci sono molte interessanti opportunità di investimento. Abbiamo alcune idee come le Piccole e Medie Imprese (PMI), un settore in cui è importante la necessità di soluzioni finanziarie Ha commentato David Ngaine, il direttore della banca.

Sterling Capital intende sfruttare i finanziamenti di investitori istituzionali e facoltosi cittadini kenioti per finanziare questo nuovo fondo. Ognuno di essi sarà richiesto per un minimo di 20 milioni di scellini (circa 200 000 $).

In Kenya, le PMI rappresentano il 98% delle imprese totali. Hanno contribuito fino al 3% al PIL del paese, secondo un rapporto 2018 del Kenyan SME Finance Survey.

Chamberline Moko

Questo articolo è apparso per primo https://www.agenceecofin.com/banque/0904-65284-la-nouvelle-strategie-de-la-banque-d-investissement-kenyane-sterling-capital-vise-les-pme