Camerun - Minaccia di proibizione del MRC: perché il partito è nella visiera del Ministro dell'Amministrazione Territoriale (Paul Atanga Nji)

Per diverse settimane, il MINAT accusa il Movimento per il Rinascimento del Camerun di disturbare l'ordine pubblico e la minaccia di sciogliere il partito.

In una dichiarazione rilasciata su 5 lo scorso aprile, il ministro dell'Amministrazione territoriale, Paul Atanga Nji ha bandito gli eventi pianificati da MRC 6 e 13 April 2019.

MINAT avverte che "gli istigatori e i trasgressori, chiunque essi siano, dovranno affrontare i rigori della legge ". Accusa il MRC di essere in un "Logica di provocazione e pianificazione dell'insurrezione in Camerun e di aver pianificato ed eseguito il licenziamento delle ambasciate camerunesi a Parigi e Berlino da piccoli gruppi al suo salario'.

Secondo il quotidiano il giorno L'edizione 9 2019 di aprile, questa uscita muscolare, non ha lasciato insensibile il segretario generale del partito della rinascita. "Consideriamo questa uscita come una calunnia; viola i principi della legge democratica. L'MRC siederà questa settimana e pubblicherà un comunicato in tal senso ", reso noto Christopher Ndong nelle colonne del giornale

Per la MRC SG, "se sospende il MRC, coglieremo le giurisdizioni". Infatti, nella sua dichiarazione, il ministro Atanga Nji sostiene che se i capi dell'MRC "persistono nella logica di creare disordini all'ordine pubblico organizzando dimostrazioni non autorizzate volte a causare disordini sociali con conseguenze imprevedibili, il MINAT sarà obbligato ad applicare le disposizioni della legge n. 90 - 56 di 19 di dicembre 1990 relativo ai partiti politici'.

«Paul Atanga Nji si riferisce agli articoli 17 e 18 di questa legge che conferiscono il potere di sospendere per decisione motivata per un periodo di tre mesi l'attività di qualsiasi partito politico responsabile di gravi perturbazioni dell'ordine pubblico o di sciogliere qualsiasi semplicemente"Dice il giornale.

Secondo lo scienziato politico Njoya Moussa attaccato al telefono entro il giorno "stiamo assistendo a una regressione fondamentale delle libertà pubbliche in Camerun. Una sfida fondamentale per tutti i risultati di 1990. Dal momento che 1955 con il bando dell'UPC, il Camerun non pensava più nemmeno nei periodi più bui della dissoluzione di un partito politico, qualunque sia il tipo di attività condotta da questo partito politico'.

«Non so perché la dieta gioca a essere spaventosa. In termini di mobilitazione, l'IMHO di RCM non è una guerra lampoAggiunge lo scienziato politico.

«La minaccia di sospensione o scioglimento del MRC non è nuova. Il ministro Paul Atanga Nji la salutò dopo che la cosiddetta Marcia per la pace bianca tenne 26 gennaio 2019"Sottolinea la giornata.

Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/04/09/cameroun-menace-dinterdiction-du-mrc-pourquoi-le-parti-est-il-dans-le-viseur-du-ministre-de-ladministration-territoriale-paul-atanga-nji/