Potrebbe essere che siamo a pochi giorni dal vedere un buco nero per la prima volta - BGR

Gli astronomi hanno molta familiarità con i buchi neri - questo è molto, credimi - è uno shock che l'umanità non ha mai visto. Tutto ciò che la scienza conosce dei buchi neri si basa sull'inferenza piuttosto che sull'osservazione con i nostri occhi (elettronici o meno), ma ciò potrebbe cambiare.

Il progetto Event Horizon Telescope prevede di rivelare le prime immagini di un buco nero e il gruppo internazionale di ricercatori che lavorano al progetto ha qualcosa di molto importante da mostrare al mondo questa settimana . Potremmo essere a pochi giorni di distanza dal vedere un buco nero per la prima volta nella sua storia. I ricercatori di Event Horizon stanno lavorando duramente all'annuncio annunciato mercoledì prossimo e terranno conferenze stampa in diverse lingue contemporaneamente in tutto il mondo.

L'annuncio ufficiale promette molte informazioni, così come il "materiale audiovisivo", che possiamo solo sperare, include le prime immagini di un buco nero.

Innumerevoli teorie, calcoli e stime sono stati fatti dei buchi neri, il che ha portato la scienza a sospettare l'esistenza di un'attrazione gravitazionale così intensa che nulla può sfuggire. Tuttavia, l'aspetto di un vero buco nero può differire notevolmente. Molti di noi stanno pensando a ciò che stiamo vedendo mercoledì, e anche se abbiamo assistito a buchi neri nella fantascienza per decenni, probabilmente saremo sorpresi.

Le immagini, una volta viste, saranno rese possibili da una rete planetaria di telescopi che lavorano all'unisono per scansionare più in profondità che mai nella galassia. L'obiettivo principale del progetto Event Horizon Telescope è sempre stato quello di immaginare un buco nero e mancano solo pochi giorni per mantenere questa promessa.

L'annuncio è stato annunciato mercoledì 10 aprile a 9h00 EST. L'intero evento sarà trasmesso online via Facebook nonché sul sito ufficiale dell'ESO .

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su BGR