L'ex dipendente di Valve pensa che l'Epic Games Store sia una buona notizia per l'industria dei giochi

Il dipendente che ha ricoperto una posizione quinquennale in Valve è duro su Steam.

Epic Games avrà approfittato della mania generale attorno al titolo di Fortnite per lanciare l'Epic Games Store. Un negozio online in stile Steam che offre un gioco gratuito ogni settimana e paga per gli sviluppatori. Ma non è fin da quando l'Epic Games Store ha vinto anche l'esclusivo (temporaneo un anno) due giochi molto attesi: Metro Exodus, già commercializzato, e il futuro Borderlands 3. Cosa mettere un raggio nelle ruote di Steam che deve combattere contro un grande concorrente sul mercato. Per Richard Geldreich, ex dipendente Valve per gli anni 5, l'Epic Games Store è una buona notizia per l'industria dei giochi.

Parole dure per l'Epic Games Store

Richard Geldreich sembra essere contro il suo ex datore di lavoro Valve, che accusa di "aver ucciso il gioco per PC". In ogni caso ciò che l'uomo ha suggerito in un tweet pubblicato sul suo account Twitter. Per quest'ultimo, l'arrivo di Epic Games Store è una buona notizia per l'industria e può rivitalizzare l'ambiente che crede gangrené dall'ubiquità di Valve e della sua piattaforma Steam. Senza contare che a vapore è molto meno vantaggioso per gli sviluppatori - il 30 servizio% in commissione chiave - e che il suo rivale offre Borderlands esclusivi e Metro 3 Exodus!

Steam stava uccidendo il gioco per PC. Questa è una tassa 30% sull'intero settore. È diventato insostenibile. Non puoi immaginare quanto fosse buono Steam per Valve. Era un cartellone virtuale. Steam ha cambiato il settore nel suo complesso. Epic sta rettificando il tiro per tutti i giocatori.

Questo articolo è apparso per primo https://www.begeek.fr/un-ancien-employe-de-valve-pense-que-lepic-games-store-est-une-bonne-nouvelle-pour-lindustrie-videoludique-312340