Il Papa in Mozambico, Madagascar e Mauritius all'inizio di settembre

Papa Francesco colloca San Pietro 27 2017. VINCENZO PINTO / AFP

Il Vaticano ha annunciato mercoledì, marzo 27, che Papa Francesco avrebbe fatto un viaggio di sei giorni in Mozambico, Madagascar e Mauritius all'inizio di settembre.

"Sua Santità Papa Francesco farà un viaggio apostolico in Mozambico, Madagascar e Mauritius, da 4 a 10 settembre, visitando le città di Maputo in Mozambico, Antananarivo in Madagascar e Port Louis in Mauritius"ha annunciato una dichiarazione della Santa Sede, che illustrerà in seguito il programma del papa.

Leggi anche Mozambico: il colera dovrebbe diffondersi rapidamente dopo l'uragano Idai

Un viaggio papale in Mozambico e in Madagascar che era stato detto negli ultimi mesi, ma l'aggiunta di Mauritius nell'Oceano Indiano è una sorpresa.

"Esprimo il mio dolore"

Il suo arrivo in Mozambico assume un tono particolare dopo il devastante uragano Idai in diversi paesi dell'Africa meridionale due settimane fa.

Il Mozambico ha confermato mercoledì la temuta epidemia di colera nella regione di Beira (al centro), mentre il ciclone ha causato quasi la morte di 500 e centinaia di migliaia di senzatetto nel paese.

"A queste persone che mi sono care, esprimo il mio dolore e la mia vicinanza"Papa Francesco ha detto durante l'udienza in Piazza San Pietro la scorsa settimana.

Il Mozambico, uno dei paesi più poveri del mondo, era già stato colpito in 2000 da un'inondazione mortale che aveva reso 800 morto e per lo meno 50 000 senzatetto.

Leggi anche Mozambico, Malawi e Zimbabwe: Idai, il ciclone senza frontiere

Alla fine di febbraio, un importante sacerdote mozambicano ha confermato la visita del pontefice in Mozambico, la prima visita del papa in questo paese dell'Africa meridionale da 1988. Papa Giovanni Paolo II vide poi le devastazioni di una lunga guerra civile.

"Posso dirti un segreto (...), quest'anno riceveremo una visita molto speciale. Papa Francesco sarà qui con noi quest'anno », aveva rivelato a Giorgio Ferreti, il sacerdote della cattedrale di Maputo, i fedeli nella capitale del Mozambico.

Il presidente del Mozambico Filipe Nyusi ha invitato il pontefice durante una visita in Vaticano a 2018 e ha annunciato il possibile viaggio ai giornalisti. "Se sono ancora vivo"il papa avrebbe risposto scherzando.

Il Mozambico, ex colonia portoghese, ha circa 4 milioni di cattolici. Circa 22% della popolazione del Mozambico sono musulmani.

"Povertà estrema"

Il cardinale del Madagascar, Désiré Tsarahazana, da parte sua ha annunciato unilateralmente l'arrivo del papa nella sua isola dell'Oceano Indiano, mentre ha partecipato a novembre 2018 in Vaticano in un sinodo dedicato ai giovani.

"È un incoraggiamento per tutti, specialmente per i giovani", ha commentato il presule, creato cardinale da Papa Francesco a maggio.

Il cardinale malgascio ha spiegato che i giovani sono stati molto coinvolti nella vita della Chiesa. "Ma la realtà che i giovani affrontano qui è la povertà estrema, ha spiegato il cardinale. È la disoccupazione che li attende dopo i loro studi, lo scoraggiamento a causa della corruzione che cancrena il nostro paese. Senza fiducia nella magistratura, i giovani si impegnano nella violenza e nella giustizia popolare ",

Leggi anche In Madagascar, il morbillo ha reso 1 000 morto da ottobre 2018

Il Madagascar è la quarta isola più grande del mondo, con una superficie di 587 000 km2 per quasi 25 milioni di abitanti. Questa ex colonia francese divenne indipendente in 1960 è il primo produttore di vaniglia al mondo.

Nonostante la crescita, il paese ha un tasso di povertà estrema di 76,2% in 2017. La metà dei bambini sotto l'età di 5 soffre di malnutrizione cronica, un fenomeno attribuito da esperti a un'eccessiva dipendenza dal riso. Il Madagascar è il 5e paese nel mondo per il numero di bambini non scolarizzati. Ogni inverno australe, il paese sta vivendo un'epidemia di peste, che è stata più virulenta e ha guadagnato le città in 2017, causando più morti di 200.

Il Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede, ha visitato 2017 in Madagascar a gennaio per celebrare gli 50 anni delle sue relazioni diplomatiche con il Vaticano. Ma l'ultima visita di un papa sull'isola risale a quella di Giovanni Paolo II, da aprile 28 a 1er Maggio 1989.

Questo articolo è apparso per primo https://www.lemonde.fr/afrique/article/2019/03/27/le-pape-au-mozambique-a-madagascar-et-a-l-ile-maurice-debut-septembre_5442215_3212.html?xtmc=pape&xtcr=5