Elezioni presidenziali in Mauritania: Ould Boubacar si autoinvita nella corsa per il successo di Aziz - JeuneAfrique.com

Mohamed Ould Boubacar, la marcia 30, a Nouakchott. © Carmen Abd Ali / AFP

L'ex primo ministro mauritano ha annunciato la sua candidatura alle elezioni presidenziali di giugno. Di fronte a Mohamed Ould Ghazouani, il delfino del presidente uscente, crede di avere il profilo giusto per incarnare l'alternanza.

I mauritani ne avevano perso un po '. Uscendo dal suo tranquillo rifugio per annunciare, la 30 March, la sua candidatura alle elezioni presidenziali di giugno, Sidi Mohamed Ould Boubacar ha deciso di giocare con gli ospiti a sorpresa. Per molti cittadini della Repubblica islamica, l'ex primo ministro e l'ex ambasciatore è un funzionario statale calmo e disciplinato, sempre pronto a riprendersi da presidenze successive, ma non sanno molto di questo uomo degli anni 62.

Ora sei connesso al tuo account Jeune Afrique, ma non sei abbonato a Jeune Afrique Digital

Questo articolo è solo abbonati


Abbonati da 7,99 €per accedere a tutti gli oggetti in un numero illimitato

Sei già un abbonato?

Hai bisogno di aiuto

I tuoi abbonati benefici

  1. 1. Accesso illimitato a tutti gli articoli sul sito e all'applicazione Jeuneafrique.com (iOs e Android)
  2. 2. Ricevi un'anteprima, 24 ore prima della pubblicazione, di ogni numero e fuori serie Jeune Afrique sull'app Jeune Afrique The Magazine (iOS e Android)
  3. 3. Ricevi la newsletter di risparmio giornaliero per gli abbonati
  4. 4. Goditi 2 anni di archivi Young Africa in edizione digitale
  5. 5. Abbonamento senza impegno di durata con l'offerta mensile tacitamente rinnovabile*

*Servizio disponibile solo per le iscrizioni aperte.

Questo articolo è apparso per primo GIOVANE AFRICA