Camerun: "Non sono mai stato convocato al Tcs" [Rigobert Song]

L'ex leone indomito smentisce la notizia del suo coinvolgimento nel caso Magforce, che mette in agitazione la famiglia dell'ex ministro della Difesa Mebe Ngo'o.

Rigobert Song vuole fargli sapere: "Non ho alcun problema. Non ho alcun problema Non sono mai stato interrogato Non sono mai stato arrestato

In una "informazione" che è diventata rapidamente virale, l'ex capitano degli indomiti Lions del Camerun, la squadra dei gagliardetti di calcio, è accusato di complicità nell'appropriazione indebita di fondi pubblici. Questo in collaborazione con uno dei figli dell'ex ministro della Difesa Edgard Alain Mebe Ngo'o, detenuto da 8 March 2019 nella prigione centrale di Kondengui.

In un'uscita audio, Rigobert Song afferma di non aver ricevuto alcuna convocazione [dalla Corte penale speciale] e "non sa cosa sia".

È diventato allenatore degli anni Under 23 Leoni Indomabili del Camerun Rigobert Song sostiene di essere dalla 10 aprile a Egitto, dove è stato invitato a prendere parte al sorteggio per la Coppa d'Africa 2019. Questa cerimonia ufficiale è prevista per venerdì 12 aprile al Cairo.

Diverse persone sono ancora indagate nel caso Magforce, che è passato, ha preso Bernadette Mebe Ngo'o moglie dell'ex ministro. È detenuta da marzo 11 nella prigione centrale di Kondengui.

Sono menzionati anche i due figli della coppia Mebe Ngo'o.

Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/04/11/cameroun-je-nai-jamais-ete-convoque-au-tcs-rigobert-song/