Aiuto all'Airbus: gli Stati Uniti minacciano di aumentare le tasse doganali

Aiuto all'Airbus: gli Stati Uniti minacciano di aumentare le tasse doganali

Washington ha minacciato lunedì di imporre aumenti tariffari sui prodotti europei, tra cui l'Airbus, in rappresaglia per gli aiuti pubblici europei ricevuti dal produttore europeo.

Pubblicato su 09 April 2019 su 02h45 - Aggiornato 09 April 2019 su 14h42

Tempo di Lettura 2 min.

L'Office of the US Trade Representative (USTR) ha pubblicato lunedì, 8 April, un elenco di prodotti europei che potrebbero essere soggetti a dazi doganali in rappresaglia per i sussidi concessi dall'Unione europea ad Airbus. I grandi velivoli commerciali europei, così come i loro pezzi di ricambio, ma anche i latticini e il vino sono tra i prodotti inclusi nell'elenco pubblicato dall'USTR.

Gli Stati Uniti e l'UE si accusano a vicenda da 2004 di aiuti di Stato illegali ai rispettivi produttori di aerei Boeing e Airbus. Le cause legali che entrambe le parti hanno portato davanti all'Organizzazione mondiale del commercio (OMC) hanno già portato a migliaia di pagine di conclusioni.

Articolo riservato ai nostri abbonati Leggi anche Sovvenzioni: l'OMC annulla la decisione di Boeing

"Il nostro obiettivo finale è raggiungere un accordo con l'UE per porre fine a tutti i sussidi per gli aerei commerciali, che sono contrari alle regole dell'OMC. Quando l'UE mette fine a questi sussidi dannosi, le tariffe imposte dagli USA possono essere revocate "ha detto il rappresentante commerciale degli Stati Uniti Robert Lighthizer in una dichiarazione.

Gli Stati Uniti stimano il danno causato da questi sussidi per un importo di undici miliardi di dollari (9,8 miliardi di euro) di scambi all'anno. L'UE contesta questa stima.

"L'Organizzazione mondiale del commercio spiega che i sussidi dell'UE hanno avuto un impatto negativo sugli Stati Uniti, che ora tassheranno 11 miliardi di prodotti europei! L'UE ha beneficiato degli scambi commerciali degli Stati Uniti per diversi anni. Presto si fermerà! ", ha scritto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump su Twitter.

Ritorsioni dall'Europa

"Non vediamo alcuna base legale" Alle sanzioni statunitensi, il portavoce di Airbus, Rainer Ohler, ha detto martedì, assicurando che la compagnia aveva preso le misure necessarie per rispettare gli elementi relativamente minori rimasti [...] per quanto riguarda i sussidi ad Airbus ".

Come Airbus, l'Unione Europea ha "In gran parte esagerato" il livello di contromisure previsto da Washington. Gli $ 11 miliardi citati dalla USTR sono basati su "Stime interne statunitensi", dice una fonte alla Commissione. ora "La quantità di ritorsioni autorizzate dall'Organizzazione mondiale del commercio [OMC] può essere determinato solo dall'arbitro nominato dall'OMC ".

L'UE avverte che, "Nella disputa parallela su Boeing"sta anche progettando di vendicarsi. Per quello, lei "Chiedere all'arbitro dell'OMC di determinare le commissioni di ritorsione". "L'UE rimane aperta alle discussioni con gli Stati Uniti, purché procedano senza condizioni preliminari e mirino ad ottenere un risultato equo"aggiunge la fonte alla Commissione.

Il sindaco chiede un "accordo amichevole"

In una conferenza stampa a Bercy, il ministro francese dell'Economia, Bruno Le Maire, ha ritenuto che l'Europa e gli Stati Uniti non potessero "Accordare una disputa commerciale" nell'aeronautica per quanto riguarda "La situazione della crescita globale".

"Chiedo un accordo amichevole" con gli Stati Uniti, ha detto il sindaco, che ha annunciato la sua intenzione di discutere questa questione con le sue controparti statunitensi durante la sua visita a Washington questa settimana nella riunione di primavera del Fondo monetario internazionale. "La decisione dell'OMC è chiara. Dimostra che gli Stati Uniti hanno continuato a sovvenzionare Boeing per anni ".ha continuato il ministro, durante la presentazione alla stampa dello studio economico dell'OCSE dedicato alla Francia.

L'USTR annuncerà l'elenco finale dei prodotti dopo l'arbitrato dell'organismo di composizione delle controversie dell'OMC. Il risultato è previsto per questa estate, dice la nota.

Articolo riservato ai nostri abbonati Leggi anche "L'auto diventa suo malgrado l'ostaggio delle passioni nazionalistiche"

Questo articolo è apparso per primo https://www.lemonde.fr/economie/article/2019/04/09/aides-a-airbus-les-usa-menacent-de-hausses-de-taxes-douanieres_5447620_3234.html?xtmc=etats_unis&xtcr=2