Come aggirare facilmente le nuove leggi sulla pornografia del Regno Unito (Aggiornato: aprile 2019)

Chiedetevi: offri il tuo passaporto a un sito web dedicato alla pornografia?

Lo faresti fidati del tuo governo per elencare tutte le tue abitudini di ascolto esplicito in un file di sesso ?

Scuotendo la testa non ? "

Credito d'immagine: Open Rights Group

Cosa accadrebbe se conservassero questo database di informazioni personali imbarazzanti (e potenzialmente compromettenti) nel cloud, sui server di siti Web per adulti e / o sui server governativi - dove potrebbero essere hackerati e usati per estorsione o furto di identità ?

Sfortunatamente, questa non è la trama di un nuovo film di Adam Sandler.

Questa è la situazione reale in cui i cittadini britannici si trovano ora - grazie a una nuova legge mal concepita volta a bloccare la pornografia dietro un firewall della tecnologia di verifica AgeID.

Tuttavia, c'è un modo molto semplice per guardare il porno in modo anonimo , senza trasmettere alcuna delle tue informazioni personali ai censori del governo - Prendi un VPN

Semplici passi per aggirare la censura e guardare il porno nel Regno Unito

Se vuoi tieni il tuo nome e il tuo ID lontano da questi database, avrai bisogno di una VPN per cambiare il tuo indirizzo IP.

Un VPN è un software in grado di connettersi a un server remoto . In altre parole, il sito porno non ti vedrà come nel Regno Unito, ma piuttosto come un paese in cui le leggi sulla pornografia online sono meno restrittive.

Importante: non tutte le VPN possono essere considerate affidabili per proteggere la tua privacy . Abbiamo esaminato centinaia di VPN e trovato difetti nella maggior parte delle VPN gratuite e molti altri premi. In base alle nostre opinioni, consigliamo vivamente le seguenti VPN:

  1. ExpressVPN - Strategia senza un diario comprovato
  2. NordVPN – Ambulatorio di crittografia militaire
  3. CyberGhost VPN - Server ottimizzati per lo streaming

Capire il blocco del porno britannico

In risposta alle affermazioni vaghe di un'organizzazione benefica focalizzata sui bambini, il governo britannico ha aperto un'indagine su una soluzione che nessun cittadino ha mai chiesto.

I funzionari governativi ritengono di proteggere i bambini minori dalla pornografia con nuovi legge che, secondo i loro detrattori, si limita a violare la privacy degli adulti mentre getta le basi per una massiccia violazione della sicurezza .

In breve, la legge sulla pornografia online richiede che i siti per adulti (e le versioni mobili di questi siti) controllino l'età di chiunque desideri guardare i propri video .

Cosa dice la legge

I regolamenti di pornografia online sono la terza parte di un più ampio insieme di leggi e regolamenti chiamati 2017 Digital Economy Act . ( La regolamentazione della pornografia è entrata in vigore solo in 2019 ). Puoi leggere il testo integrale della legge online.

La parte 3 della legge è intitolata "Pornografia su Internet: obbligo di impedire l'accesso a persone di età inferiore a 18". Questo articolo contiene diversi paragrafi che trattano le definizioni di pornografia, il metodo di censura e le sanzioni pecuniarie.

Chi è interessato dal blocco del porno?

La legge si applica ai cittadini del Regno Unito così come ai turisti, agli espatriati e ad altri visitatori che entrano nei confini dei server del Regno Unito. La legge dovrebbe applicarsi solo a chi ha meno di 18, ma in realtà ha rischi e conseguenze reali per gli adulti di età superiore a 18 anni e oltre .

"Interromperà l'esposizione dei bambini ai contenuti online dannosi per la sessualità" Citazione DCMS

L'immagine qui sopra è tratta da una scheda informativa del Dipartimento di Cultura, Media e Sport (DCMS) riguardante il AgeID Porn Block Program . In questa sezione, vediamo che il loro scopo dichiarato è quello di proteggere i bambini dall'esposizione a contenuti sessuali imponendo la verifica dell'età. Un obiettivo nobile perseguito con metodi discutibili.

Come viene applicata la legge sul porno

Secondo un rapporto d'indagine di The Independent, " i blocchi richiedono che qualsiasi sito web che mostri materiale pornografico per le persone nel Regno Unito verifichi che abbiano più di 18 ".

L'articolo prosegue spiegando che questi controlli saranno completi e intrusivi, costringendo i siti Web per adulti a utilizzare un servizio di verifica che memorizzerà dati personali su chiunque visualizzi il loro contenuto pornografico.

Come fa il governo a controllare la tua età ? Les I britannici dovranno dimostrare di avere più di 18 anni, sia inviando carte di credito, passaporti o altre forme di identificazione legale ai siti. Nello specifico, verranno reindirizzati a una pagina di destinazione non pornografica dove inseriranno le informazioni personali (nome, indirizzo, numero di telefono, ecc.) Su un modulo utilizzando AgeID , una tecnologia sviluppata dalla casa madre a cui appartengono Pornhub e Youporn.

Stranamente, l'applicazione sarà il compito normativo del British Board of Film Classification (BBFC), che normalmente classifica il contenuto di un film tradizionale.

Perché il blocco del porno britannico non funziona

Oltre a Soluzione VPN per guardare il porno, ci sono molti altri modi per guardare il porno senza inviare ID.

I i controlli di età non influenzano o censurano i social media, né regolano i siti di forum come Reddit, la legge non blocca completamente la pornografia . In altre parole, manca un grande segmento di porno disponibile online.

La legge non è inoltre applicabile alla regolamentazione dei siti di condivisione da persona a persona o torrent che offrono contenuti per adulti e contenuti tradizionali.

In effetti, la legge si rivolge a siti pornografici commerciali come Pornhub. Ciò significa che qualsiasi contenuto pornografico non commercializzato sarà ancora facilmente accessibile senza la verifica dell'età, soprattutto se i siti non sono esclusivamente motivati ​​dalla pubblicazione di contenuti per adulti.

Ci sono anche milioni di siti pornografici che non hanno necessariamente visori retribuiti o alcuna reale volontà di conformarsi alle autorità governative. Se i bambini di età inferiore a 18 vogliono trovare porno, nessun sistema AgeID può fermarli.

1 È un'invasione della privacy

Questi registri di verifica dell'età costituiranno un riepilogo delle tendenze e preferenze sessuali di ciascun partecipante, nonché il loro indirizzo personale e altre informazioni di contatto. Dà un sacco di potere a un burocrate governativo o un pornografo, e spera solo che sia al sicuro da fughe e hacker.

Onestamente, puoi immaginare un database più perfetto per gli hacker? È come se il governo stesse servendo le tue abitudini sessuali, la tua identità e le tue informazioni finanziarie su un piatto d'argento.

2 Il potenziale per la coercizione politica e il ricatto

Un'altra mina su questo campo di battaglia dei diritti alla privacy è il potenziale di coercizione politica e sociale. Immagina di correre per un lavoro e di far pagare un hacker al tuo avversario per rompere il database, accedere alla tua cronologia pornografica per cantare per votare in un certo modo su una particolare fattura o politica.

Non è così esagerato.

3 La censura governativa funziona raramente

Il divieto di governo e la censura hanno una lunga e lunga storia di insuccessi. Mentre alcuni burocrati del governo possono pensarlo, usare il braccio maldestro dello stato di custodia dei bambini per ostacolare il contenuto degli adulti dietro i firewall AgeID non sicuri sembra anche condannato.

A lungo termine, il divieto non funziona per le cosiddette "leggi contrarie". Non impedisce alle persone di bere, fumare, usare narcotici o andare alle prostitute. E questo certamente non impedirà agli adolescenti in calore di guardare il porno.

Inoltre, non c'è un controllo faccia a faccia, come con un giovane adolescente che sta cercando di comprare alcolici. Giusto per utilizzare una VPN per ignorare le restrizioni AgeID in base alla posizione. Oppure, per coloro che non conoscono le VPN, possono semplicemente essere spinti a comprare identità rubate sul mercato nero.

Quindi, siamo reali. I funzionari eletti e le personalità pubbliche saranno tenuti agli stessi standard? Credi che celebrità e politici daranno la loro identità mentre guardano video per adulti? Grande fortuna. Troveranno una soluzione alternativa. E proprio come gli inglesi ogni giorno.

Con questa nuova legge, il governo britannico dimostra che è diventato uno stato di governo inefficiente.

Cosa avrebbero fatto i decisori migliori?

Tutti i responsabili delle politiche degni di questo nome seguiranno i principi di base di una sezione politica standard. Ciò significa consultare esperti per compilare e interpretare i dati di ricerca e valutare se i regolamenti proposti funzionerebbero.

Ecco come dovrebbe essere questo schema:

  • Il divieto di pornografia è conveniente da implementare e mantenere?
    È difficile giustificare il finanziamento di due anni di ricerca e costi di regolamentazione futuri quando i cittadini britannici non vengono nemmeno consultati sulla soluzione. Era un classico caso di soluzione alla ricerca di un problema.
  • Quali sono le migliori pratiche stabilite?
    Non ce n'è perché il Regno Unito è l'unico paese che usa questo sistema di censura non sicuro per verifica dell'età.
  • È probabile che questa politica funzioni?
    No, per diversi motivi pratici e sociologici discussi di seguito.
  • Quali sono le potenziali conseguenze impreviste?
    Ciò creerà un mercato nero ancora peggiore del mercato tradizionale. (Immaginate un'azione legale collettiva contro il governo britannico in caso di una massiccia invasione della privacy, e i contribuenti saranno disposti a pagare un accordo multimilionario per coprire i costi delle identità rubate e delle denunce per diffamazione? )
  • Quali alternative funzionano meglio di così?
    Educazione alla sicurezza e alla privacy per genitori e figli.
  • Come reagirà il pubblico?
    Rappresentiamo la volontà della gente? Il pubblico ha reagito male, soprattutto perché nessuno ha rivendicato questo blocco pornografico, né i suoi pericoli.

Valuta il successo e il fallimento

L'ultimo passo di una buona politica si chiama " valutazione politica ". Ciò significa che il governo deve valutare onestamente in che modo questa politica non protegge i bambini e crea un problema completamente nuovo esponendo milioni di cittadini alla violazione della privacy e della sicurezza informatica.

Una volta effettuata questa valutazione, ci auguriamo che i funzionari comprendano e annullino il divieto di pornografia.

Rischi determinati dalla valutazione d'impatto del governo

I capi del Dipartimento per il digitale, la cultura, i media e lo sport (DCMS) hanno scritto un rapporto sull'impatto intitolato "Dettagli del progetto di design per un regolatore di verifica dell'età" compresa una sezione che dettaglia il rischi e debolezze del divieto di pornografia.
Dettagli del progetto di designazione per un regolatore di verifica dell'età

In questo rapporto, i funzionari notano che oltre a sopprimere la libertà di espressione attraverso "eccesso di regolamentazione", la legge crea anche un ambiente favorevole alla aumento delle frodi che coinvolgono criminali chi usa i siti web per rubare i dati degli utenti.

Immagina di essere un hacker che crea un sito web per adulti. Ora pensa a quanto sia semplice ingannare gli adulti (e molti bambini curiosi) nel collegarsi a quello che sembra un portale di controllo governativo. Una volta collegati a questo falso portale, gli utenti ignari si espongono a tutte le frodi e i ricatti fornendo volontariamente i propri dati personali agli hacker.

Il rapporto prosegue puntualizzando che adulti e bambini possono essere trascinati nelle viscere della Rete Oscura, dove è probabile che incontrino varianti molto più estreme e preoccupanti della pornografia: "Non sarebbero altrimenti stati in contatto". screenshot qui sotto, tratto dal rapporto.

Rischi connessi alla valutazione d'impatto

La valutazione dell'impatto riconosce inoltre che i siti Web pornografici di maggior successo hanno sede negli Stati Uniti, il che significa che saranno comunque fuori dalla portata della legge del Regno Unito. Ancora un'altra lacuna flagrante in questo divieto di pornografia.

Multe e penalità non proteggono i consumatori dalle violazioni della privacy dei dati

nel loro presentazione dei rischi e delle raccomandazioni , i rappresentanti di Open Rights Group (ORG) continuano a fare pressioni sulle autorità britanniche momento culminante la necessità di rafforzare le misure di sicurezza.

Ad esempio, i dati di altri settori che elaborano dati sensibili mostrano che i semplici disincentivi finanziari non sono sufficienti. I rischi di perdite di dati sensibili richiedono un approccio più rigoroso alla protezione della privacy. Il briefing riporta, ad esempio, le protezioni della carta di pagamento, "Le informazioni sulla carta di pagamento sono protette dallo standard PCI DSS (Payment Card Industry Data Security Standard) applicato contrattualmente. Abbiamo bisogno di simili protezioni simili di questo tipo per i dati estremamente sensibili che verranno creati da queste proposte. "

Come hanno spiegato gli attivisti dell'organizzazione, i dati sensibili che sono stati divulgati non possono essere adeguatamente richiamati o compensati - con conseguenti atti di bullismo, reputazionale o di carriera, disagio emotivo per gli sposi e famiglie - e persino il suicidio. Pensa ai membri della comunità LGBTQ che potrebbero essere emarginati contro la loro volontà, causando situazioni familiari e lavorative devastanti.

Considera la perdita e la causa successiva del sito Web 11 Millions of Ashley Madison . Decine di utenti esposti si sono suicidati. Migliaia di più hanno ha subito danni sociali irreparabili e danni alla reputazione . Questo esempio non indica che gli affari extraconiugali sono morali, ma questa conversazione riguarda il consumo legale di contenuti per adulti - che ogni adulto ha il diritto di consultare per ragioni sessuali private.

Il fatto è che il l'archiviazione online di uno scambio di dati confidenziali confidenziali con ID verificato è appropriata per tutti i tipi di calamità .

Come proteggere i bambini senza punire gli adulti

La protezione dei bambini è una delle nostre più importanti responsabilità sociali. Nessuna persona ragionevole sarebbe in disaccordo. Ma le persone ragionevoli hanno legittimo disaccordo sulle strategie che usiamo per proteggerle da contenuti discutibili.
Proteggere i bambiniLe parti interessate dovrebbero fare pressioni per genitori e non genitori e fornire risorse educative, non leggi sulla censura.

Ecco tre suggerimenti per i genitori:

  1. uso strumenti a misura di bambino, come il motore di ricerca Kiddle (Se il bambino cerca di cercare qualcosa di discutibile, lui o lei censura il contenuto sbagliato.)
  2. Monitora i siti visitati dai bambini e digli che lo stai facendo.
  3. contatto frequentemente e frequentemente con tuo figlio le tue aspettative in materia di sicurezza, privacy e condotta online. La sicurezza online per i bambini - come tutte le altre forme di sicurezza nel mondo reale - inizia a casa. Con amore, disciplina e buona educazione.

Emulare il modello americano di libertà e educazione

I funzionari britannici farebbero bene a prendere una pagina dal taccuino americano su questo argomento. Gli Stati Uniti hanno fatto un ottimo lavoro nel fornire risorse educative gratuite, regolamenti e protezione dei consumatori attraverso la loro Federal Trade Commission e forti partnership con enti di beneficenza e altre organizzazioni no-profit come Common Sense Media, che sottolinea l'educazione di genitori e figli.

Anche se gli americani hanno i loro incubi normativi, va notato che gli Stati Uniti hanno ancora le più aperte ed estese leggi sulla libertà di espressione di qualsiasi paese. Quindi non hanno un imbarazzante blocco nella pornografia che metterebbe in pericolo la sicurezza informatica dei loro cittadini.

Nonostante tutti gli sforzi dei conservatori moralizzatori, gli Stati Uniti consentono ai suoi cittadini di produrre, distribuire e guardare più materiale pornografico pro capite di qualsiasi altro paese al mondo.

Risorse

Per risorse genitoriali, clicca qui per leggere il nostro Guida definitiva per la sicurezza dei bambini online.

fonte; https://www.wizcase.com/blog/anonymously-watch-porn-in-uk/