In Sudan, l'esercito dice che ha preso il potere

Il ministro della Difesa del Sudan ha annunciato sulla televisione nazionale la rimozione e la detenzione sicura del capo di stato Omar al-Bashir, che guida il paese da quasi 30 anni.

Questa decisione cade dopo quattro mesi di protesta contro il regime sudanese.

Il generale Awad Mohamed Ahmed Ibn Auf ha anche annunciato che l'esercito supervisionerà un governo transitorio di due anni che sarà seguito dalle elezioni. Nel frattempo la costituzione è stata sospesa.

Il paese osserverà un mese di coprifuoco e tutti i confini saranno chiusi fino a nuovo avviso e l'Ufficio del Primo Ministro e il Parlamento saranno sciolti.

Articolo Fonte: https://www.bbc.com/africa/region-47888545