Svizzera: la Svizzera si è fermata ai quarti di finale

La squadra femminile svizzera si è fermata giovedì pomeriggio nei quarti di finale dei Campionati del Mondo Epsoo in Finlandia. Gli svizzeri hanno perso 3-0 in Russia.

Tanto per chiarirlo immediatamente, il punteggio non sta assolutamente rivelando la fisionomia di questa parte. Una statistica da convincere: scatti 44 su 14 a favore dei russi. Le ragazze allenate da Daniela Diaz hanno quindi resistito nel loro campo di difesa. Andrea Brändli era perfetto di fronte alle sue reti. Il portiere della squadra dell'Ohio State (NCAA / W) ha dovuto deviare i puck 41 durante questo incontro, al fine di mantenere viva la sua squadra. Senza la sua abilità, la suspense sarebbe stata uccisa molto prima.

Alla fine del primo periodo, la Russia aveva sparato a 18 in porta, contro un invio in Svizzera. Gli ultimi minuti 40 hanno confermato solo il dominio dei giocatori di Sbornaïa. Logicamente, hanno comunque fatto la differenza sugli obiettivi eliminati al minuto 33e e 46e. 3-0 è stato inscritto per lo scopo vuoto alla fine del gioco.

Cinque sconfitte in altrettante partite

La Svizzera, che si era già qualificata per i quarti di finale senza aver vinto una partita, non ha creato l'impresa. Lascia il torneo finlandese con un misero record di cinque sconfitte in altrettanti giochi. Ha incassato gol 25 e ne ha segnati solo tre (Evelina Raselli due volte e Alina Müller). Menzione speciale lo stesso per le due baby sitter svizzere. Janine Alder ha interrotto gli scatti di 90 (in 120 minuti) e Andrea Brändli ha interrotto gli scatti di 127 (in 180 minuti).
(Nxp)

Creato: 11.04.2019, 19h49

===> Altri articoli su SVIZZERA qui <===

>

Questo articolo è apparso per primo https://www.tdg.ch/sports/actu/La-Suisse-stoppee-en-quarts-de-finale/story/17364096