Ramsey e Torreira guidano l'Arsenale

L'apertura di 2-0 dell'Arsenal vince su Napoli si può riflettere sul fatto che entrambe le squadre si sentiranno deluse di non aver tratto più beneficio da questa gara di andata nei quarti di finale di Europa League. La squadra di casa ha avuto la possibilità di aumentare il proprio vantaggio e legare il pareggio, mentre il Napoli ha rovinato le opportunità presentabili dopo essersi ripreso da un inizio terribile.

Ma è il suo vantaggio che l'Arsenal, prima della sua rimonta giovedì prossimo a Napoli, è dovuto alla partenza elettrica che hanno fatto alla competizione e, in particolare, alle prestazioni di due centrocampisti centrali. Lucas Torreira una volta dalla Sampdoria, e Aaron Ramsey chi si unirà alla Juventus dopo questa stagione, verrà dal passato e dal futuro della Serie A. rispettivamente.

È raro vedere entrambi i giocatori in coppia in questa stagione, in parte a causa di Granit Xhaka - infortunato giovedì - e anche a causa del direttore dell'Arsenal, Unai Emery era riluttante a utilizzare Ramsey in un ruolo più profondo.

Ma questa partita ha visto una squadra in attacco con Alexandre Lacazette et Pierre-Emerick Aubameyang front e Mesut Ozil nel ruolo No. 10, più Ramsey che esplode e Torreira che crea sempre più lontano.

I primi tre raramente combinati, sebbene mostrino disponibilità, le migliori mosse dell'Arsenal sono state quindi ottenute dal centrocampo, che ha sconfitto l'espositore Allan . ] e Fabian Ruiz ; Il sistema 4-4-2 di Napoli ha permesso loro di non sapere se stare vicino a Ozil o fermare Ramsey e Torreira.

Il primo obiettivo è stato un piacere. Ainsley Maitland-Niles Notevole dietro l'ala destra, dribbling sulla linea centrale e scivolare in Ozil, che ha concluso il gioco, ruotato e ha trovato Ramsey. Ha restituito il possesso a Ozil, che ha giocato un passaggio per la prima volta proprio per Lacazette. La palla quindi entra nell'area di rigore di Maitland-Niles, che controlla, torna e spinge un passaggio sul sentiero di Ramsey.

Il nazionale gallese ha spinto la palla verso l'angolo opposto per segnare uno di quei classici gol dell'Arsenal. funzionamento e interazione pulita. Non era abbastanza Jack Wilshere contro Norwich ou Tomas Rosicky vs. Sunderland ma comunque magnifico, del tipo che il Napoli ha prodotto sotto Maurizio Sarri

Non c'erano passaggi in preparazione per il secondo gol dell'Arsenal, che comprendeva anche un finale deviato, ma questo enfatizzava l'aggressività dell'host e le qualità generali di Torreira. Mentre spingeva Allan al centro del Napoli per spossarlo, Torreira andò all'obiettivo e sparò per sparare con il piede destro prima di ritrarre e colpire con il piede sinistro. Kalidou Koulibaly .

Era un sintetico riassunto della dominazione dell'Arsenal a centrocampo, e il Napoli sembrava scioccato. Altri gol sembravano inevitabili: Ozil è saltato di fronte a una terribile sfida Mario Rui con una notevole nonchalance, mentre il ritiro di Aubameyang a Lacazette avrebbe dovuto produrre un risultato migliore del tiro aereo dell'attaccante francese, e Maitland-Niles scivolò su Aubamayeng. per uno sforzo scheggiato che non era abbastanza alto.

Ma il tiro a metà ha portato un segnale di avvertimento. Jose Callejon ha rotto la destra e ha giocato un calo misurato Lorenzo Insigne nello spazio tra il terzultimo dell'Arsenal, che ha tirato indietro verso la porta, e i centrocampisti che erano troppo in alto sul terreno. Insigne fu toccato, ma ricordava che l'Arsenal non aveva un giocatore disciplinato al centro del campo.

Avendo guardato vulnerabile di fronte alla loro difesa, il problema dell'Arsenal dopo la pausa è dietro. Anche se aveva poca voglia di mettere pressione in mezzo al campo, Laurent Koscielny comandava una linea alta che ripetutamente minacciava di ribellarsi contro di lui.

Insigne, immerso in profondità nell'obiettivo di influenzare la partita, ha inviato un colpo superbo sulla linea di fondo che passava vicino. Dries Mertens ; qualsiasi contatto avrebbe sicuramente portato uno scopo. Quindi, un semplice passaggio nella parte posteriore rilascia Badge sulla destra e il suo centro viene raggiunto dalla diapositiva Piotr Zielinski ma non riesce a deviare la palla.

Emery cerca di stringere le fondamenta: Alex Iwobi et Henrikh Mkhitaryan ha sostituito Ozil e Lacazette mentre i Gunners si sono spostati dall'allenamento 3-4-1-2 all'allenamento 3-4-2-1. -4-1; ma più significativa è stata l'introduzione di Mohamed El Neny per Torreira per mantenere le cose di fronte alla difesa.

Successivamente, Emery ha dichiarato di essere "50%" soddisfatto del punteggio, ma ha detto, "Le due metà erano molto diverse", ha detto Emery. "Nel primo tempo, abbiamo controllato la partita con la palla e il posizionamento, e abbiamo potuto attaccare l'area con i giocatori e la palla. La seconda parte è diversa per noi; hanno spinto di più, hanno preso il controllo della palla e hanno avuto un possesso più grande di noi. "

Emery ha anche suggerito che l'Arsenal porti la partita al Napoli nella gara di ritorno.

"Prepareremo la partita, il piano di gioco e l'idea non cambierà", ha aggiunto. "Vogliamo vincere ogni partita e il nostro obiettivo sarà anche mancante. Ma sono molto forti a casa ".

Da parte sua, Carlo Ancelotti del Napoli ha riconosciuto l'Arsenal "era aggressivo, molto aggressivo nel primo tempo", prima di insistere che la sua squadra ha ancora speranza: "Il San Paolo sarà diverso. Dobbiamo giocare con molta intensità. 3-0 sarebbe stato impossibile. 2-0, abbiamo una possibilità, ma non molto. "

La debolezza dell'Arsenal in questa stagione è dovuta alla sua forma in trasferta, ma un solo gol a Napoli lascerebbe alla squadra quattro punti. Da questo punto di vista, Emery potrebbe pensare che un'altra XI focalizzata sull'attacco potrebbe essere il modo migliore per garantire il suo passaggio negli ultimi quattro della competizione.

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su http://espn.com/soccer/blog/the-match/60/post/3821031/aaron-ramsey-lucas-torreira-lead-arsenal-attack-from-midfield-vs-napoli