Gli scienziati cinesi mettono i geni del cervello umano in una scimmia - BGR

Tutto quello che sappiamo sull'evoluzione ci dice che gli umani hanno antenati nei primati e che lo sviluppo del nostro complesso cervello è ciò che ha permesso agli antichi esseri umani di tracciare il percorso in cui ci troviamo oggi. Determinare quali cambiamenti nel cervello dei primati abbiano causato la formazione del nostro gruppo di evoluzione è un problema che gli scienziati in Cina stanno affrontando in modo rivoluzionario - e spaventoso.

Un nuovo studio guidato da ricercatori dell'Istituto di zoologia di Kunming, su geni del cervello umano combinati con moderni macachi, creando esemplari transgenici che dimostrano capacità di problem solving più avanzate rispetto ai loro fratelli non modificati. Se pensi che assomigli alla trama di un brutto film di fantascienza, è perché lo è.

I genetisti hanno identificato molti geni che differiscono tra umani e primati, ma determinando quale di questi geni possa aver portato a cambiamenti nella chimica del cervello. si è rivelato incredibilmente difficile. Si ritiene che alcuni geni siano correlati al parlato avanzato, mentre altri sembrano essere associati alle dimensioni complessive del cervello.

Comme MIT Technology Review rapporti il gruppo di ricerca cinese si è concentrato su un gene chiamato MCPH1. che, se danneggiata, produce bambini con cervello inferiore a quello tipico. L'aggiunta della versione umana di MCPH1 agli embrioni di scimmia ha dato campioni 11, ma sei di essi sono morti prima che i test potessero essere eseguiti.

Gli altri cinque, i cui scienziati hanno confermato di avere diverse copie del gene umano, sono stati incaricati di completare la memoria. test e sono stati sottoposti a esami di risonanza magnetica. È interessante notare che i ricercatori hanno notato che i cervelli delle scimmie non erano più grandi dei loro pari non modificati, ma hanno funzionato meglio con esercizi di memoria a breve termine.

Ovviamente, ci sono molti problemi etici, il minimo dei quali non è il minimo. Gli scienziati dovrebbero persino manipolare la composizione del cervello dei primati? La ricerca è stata oggetto di molte critiche e alcuni ricercatori hanno scritto sui pericoli e le trappole etiche dell'uso di cervelli complessi in nome della scienza.

Tuttavia, i ricercatori coinvolti nello studio sulla modificazione cerebrale intendono continuare il loro lavoro. può iniziare a sperimentare diversi geni del cervello umano in futuro.

Fonte immagine: Cultura / Shutterstock

Questo articolo è apparso per primo (in inglese) su BGR