Venezuela: le fosche previsioni economiche del FMI

Il Venezuela metterà " almeno un decennio Per riprendersi dalla crisi. Questa è la visione del Fondo Monetario Internazionale (FMI), il cui direttore per l'America Latina ha parlato alle riunioni primaverili del Fondo monetario internazionale, che sono attualmente tenute a Washington. L'istituto finanziario rivela previsioni fosche per l'economia del paese.

Il quadro economico del Venezuela dipinto dal Fondo Monetario Internazionale (FMI) è oscuro e le ripetute interruzioni di potere che il paese sta vivendo non sono la causa ma uno dei tanti sintomi. Alejandro Werner, direttore del FMI per l'America Latina, parla di " implosione economica più importante del previsto. »

Caduta del PIL

Il FMI prevede quest'anno un forte calo del prodotto interno lordo, meno il 25%, un tasso di disoccupazione superiore all'44%, quasi la metà delle attività e un'inflazione che non interrompe mai i record: con i prezzi aumentano del dieci milioni. La produzione di petrolio potrebbe scendere ai barili 600 000 al giorno. Con più di 1,3 milioni di barili al giorno in 2018, il Venezuela aveva già sperimentato la sua peggiore produzione dagli anni 90. Tuttavia, il petrolio è la principale fonte di entrate per il paese: rappresenta il 90% delle sue esportazioni.

Sistema economico « distrutto »

« Il sistema economico è distrutto , Afferma il direttore del FMI per l'America Latina, che sottolinea anche un problema di produzione, distribuzione di beni e, naturalmente, indebitamento - dalla Cina e dalla Russia in particolare. Secondo lui, il Venezuela metterà almeno un decennio Per recuperare.

Fonte dell'articolo: http://www.rfi.fr/ameriques/20190413-venezuela-economie-crise-declaration-fmi-werner-previsions-sombres