Crisi inglese: il governatore del Nord Ovest nega l'attacco militare ai civili a Meluf


Il governatore della regione nord-occidentale, Adolphe Lele Lafrique, ha criticato il raid militare avvenuto a Meluf, nella Divisione Bui, che ha provocato la morte di cinque civili, tra cui una persona con disabilità.

In un comunicato stampa emesso in aprile 11, il governatore Lele ha dichiarato che le informazioni erano false e miravano a screditare gli sforzi sinceri del governo per ripristinare la normalità nella regione.


Ha ricordato al pubblico che dopo l'istituzione da parte del governo della commissione per il disarmo, la smobilitazione e il reinserimento, molti giovani hanno abbandonato le loro armi, mentre alcuni continuano ad attaccare le forze statali e commettere crimini contro i civili.

La sua dichiarazione afferma che le forze di sicurezza hanno come obiettivo solo i nascondigli dei separatisti, non i civili, mentre i militari sono sempre stati formati professionalmente. Ha esortato gli utenti dei social media a essere trattenuti dalle informazioni che trasmettono sulle piattaforme per dare una possibilità alla pace, alla sicurezza e alla stabilità nel Nord Ovest.

Human Rights Watch (HRW) ha detto lunedì che soldati, gendarmi e membri della Brigata di intervento rapido del Camerun (BIR) hanno lanciato un attacco mortale sul villaggio di Meluf nella regione nord-occidentale ad aprile 4. 2019. Il rapporto indica che le forze governative hanno ucciso cinque civili, tra cui un handicappato mentale, e ferito una donna.

Si è anche scoperto che tre dei corpi erano stati trovati mutilati, incluso uno che era stato decapitato. In seguito agli attacchi, il gruppo ha chiesto alle autorità camerunensi di indagare sulle forze di sicurezza del paese che avrebbero presumibilmente perpetrato le uccisioni e di perseguire i responsabili.

L'attacco a Meluf, un villaggio nella divisione nord-occidentale del paese, costrinse molti civili a fuggire tra i cespugli. "Le forze governative commettono abusi contro persone che vivono nelle regioni anglofone del Camerun", ha dichiarato Lewis Mudge, direttore per l'Africa centrale presso Human Rights Watch.

da Salma Amadore | Actucameroun.com


Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/04/14/crise-anglophone-le-gouverneur-du-nord-ouest-dement-lattaque-des-civils-par-les-militaires-a-meluf/