Decentramento - Ngala Gerard: "Se vogliamo rendere le regioni autonome, dobbiamo farlo in modo efficace e non come facciata"


Ngala Gerard, Donga-Mantung 1 (Nkambe), presidente della sezione Democratica del popolo del Camerun (CPDM), ha detto di essere d'accordo con il senatore Nfon Mukété. Per lui, il decentramento dovrebbe essere adottato per garantire un ritorno alla normalità nelle regioni nord-occidentali e sud-occidentali del paese, nonché per uno sviluppo accelerato.

"Penso che se vogliamo rendere le regioni autonome, dovremmo farlo in modo efficace piuttosto che fare la facciata. Questo è esattamente ciò che Pa [Senator Nfon VE Mukete] ha detto. La verità è la verità e a volte deve essere detta. Non c'è una verità alternativa. Il patriarca ha parlato di due cose con le quali concordo anche io: l'autonomia delle regioni e una soluzione immediata al problema anglofono per salvare più vite. "


Ha aggiunto: "Se rendiamo le regioni autonome, qualunque sia la forma dello stato, la soluzione della maggior parte dei problemi che affrontiamo in Camerun, in particolare il problema del sottosviluppo, sarà notevolmente facilitata. Tutte le opzioni come stato dell'unità, stato decentrato dell'unità e federazione dovrebbero essere tutte nella tabella di dialogo. La Secessione è l'unica opzione che non dovrebbe mai essere su questo tavolo di dialogo. 'Ngala Gerard di Taah Nformi ha reagito all'emozione creata venerdì scorso dall'uscita del membro più anziano del Senato camerunense.

Infatti il ​​5 aprile senatore Victor Nfon Esemingsongo Mukete, supremo sovrano del Bafaw nella regione sud-occidentale del Camerun e il membro più anziano del Senato, preso d'assalto la Camera alta del Parlamento del Camerun presso la sofferenza di la comunità di lingua inglese. È stato durante una sessione plenaria durante la quale il progetto di legge sulle elezioni regionali è stato sottoposto a discussione.

Parlando, il venerabile senatore ha avvertito il governo di non perdere un'occasione così gloriosa per attuare un efficace decentramento, che darebbe alle popolazioni locali l'opportunità di prendere il controllo del proprio destino. Prosegue dicendo che l'eccessiva concentrazione di potere a Yaoundé è responsabile del conflitto armato che sta attualmente scuotendo le due regioni di lingua inglese del Camerun.

Ha espresso il suo disprezzo per ciò che ha chiamato "Il rifiuto di Yaoundé di trasferire efficacemente i poteri alle autorità locali", e ha avvertito che il Camerun continuerà a sprofondare nell'abisso di un conflitto armato se i legislatori e l'esecutivo si precipitassero ad emanare il disegno di legge senza un controllo efficace.

L'uscita del senatore Mukete luogo quasi un anno dopo l'onorevole Giuseppe Wirba, SDF deputato in Parlamento della circoscrizione speciale Jakiri, ha preso la camera bassa del parlamento per denunciare l'emarginazione e la presentazione di Inglese, le loro controparti francofoni.

da Salma Amadore | Actucameroun.com


Questo articolo è apparso per primo https://actucameroun.com/2019/04/14/decentralisation-ngala-gerard-si-nous-voulons-rendre-les-regions-autonomes-nous-devons-le-faire-de-maniere-efficace-et-non-pas-comme-une-facade/