L'ex Papa Benedetto XVI cita le cause degli scandali sugli abusi sessuali nella Chiesa

Per Benedetto XVI, gli scandali degli abusi sessuali sui minori di la Chiesa hanno origini specifiche: la rivoluzione sessuale degli anni 1960, le nuove idee di teologia e il crollo della fede in Occidente. Questo è quello che ha spiegato giovedìin un testo di pagine 18 pubblicato dalla rivista cristiana tedesca Klerusblatt.

La rivoluzione di 1968 particolarmente combattuta "per una completa libertà sessuale che non ha più accettato gli standard", scrive il papa emerito nella sua lunga lettera. "La pedofilia è stata poi diagnosticata come ammissibile e appropriata. "

Il "radicalismo" degli anni 1960

Benedetto XVI vive oggi recluso in un piccolo monastero a Vaticano. Le sue osservazioni sulla pedofilia, uno dei suoi pochi discorsi dopo le sue dimissioni sei anni fa, hanno causato ondate di shock tra alcuni teologi e vittime di abusi sessuali. Per il teologo americano Brian Flanagan, il link Benedetto XVI tra gli anni 1960 e la pedofilia è una "spiegazione falsa e imbarazzante". SOURCE: www.20minutes.com/company/2495419-20190412-pedophilie-benoit-xvi-scandales-abus-sexual-eglise-explicate-may-68